La Scimmia, il reality alla prima puntata: scuola e maturità in tv tra discussioni e speranze



Inizia con Sound of Sunshine di Michael Franti e Spearhead , La Scimmia . Il reality che porter...


Inizia con Sound of Sunshine di Michael Franti e Spearhead, La Scimmia. Il reality che porterà alla maturità dodici studenti è alla prima puntata e con molto piacere scopriamo che non è solo un programma televisivo, ma qualcosa di più: un progetto che gli insegnanti condividono e nel quale, magari solo per apparire o forse per portare dinanzi agli occhi di milioni di telespettatori una realtà così importante come l'istruzione, credono follemente. Le puntate non saranno incentrate soltanto sulle ore di lezione, certo, ma il programma è comunque quello ministeriale (non poche spiegazioni, tra l'altro, sono reperibili consultando i video del sito ufficiale).

Si fanno subito chiare le dinamiche: ogni settimana l'ultimo in classifica - colui che, in altri termini, sarà ritenuto meno bravo rispetto a tutti gli altri - dovrà sfidare uno dei sospesi (scelto a maggioranza dalla classe); ben sei studenti, infatti, non sono riusciti a entrare nella scuola di Italia Uno: i professori hanno valutato la condotta, il profitto e anche la possibilità di iniziare un percorso concreto con ogni singolo studente. Il risultato? Lacrime, abbracci e affetti tra i fortunati e gli esclusi, per una formula che non ha nulla di "educativo" e rappresenta, forse, l'unico neo di tutto lo show; ma tant'è: il format è nuovo, originale e necessita per forza di cose di qualche elemento ben consolidato nella storia del reality.

"Qua si studia non si beve - queste, le parole del direttore Walter Siti, che ha definito la nuova avventura "ambiziosa" e "interessante" -. In classe useremo le maschere: se uno sbaglia, userà la maschera; anche il professore [e, in effetti, durante la presentazione l'insegnante d'inglese sarà costretto a indossarla per via di alcuni errori di lingua italiana ndr]

Tutti i professori si son detti entusiasti e felici del nuovo percorso: c'è la possibilità di guidare ben sedici ragazzi, che per i motivi più vari non sono riusciti a conquistare il tanto ambito diploma: qualcuno - come Alejandro de Mola - ha dovuto lavorare; qualcun altro, invece, aveva altro a cui pensare - liti in famiglia, difficile rapporto con gli insegnanti -; non manca, ovviamente, chi non è riuscito nei suoi obiettivi, perché completamente disinteressato (e davvero intenzionato, invece, al programma televisivo - Carlo Alberto Tesolin, per esempio).

L'attrice Giulia Bevilacqua è alla sua prima esperienza come conduttrice ed era molto indecisa se intraprendere l'avventura televisiva o no - questo, almeno, è ciò che ha voluto farci credere - ma è stata convinta dalle storie personali dei ragazzi: "Dobbiamo conoscerci un po' meglio, perché in trasmissione dovrò decidere se continuare questo percorso con voi. Ho sempre fatto l'attrice e non so se sono in grado nell'accompagnarvi alla maturità, una tappa difficile" - queste, le sue prime parole; ma poi si convince e lascia spazio a un intreccio che è appena iniziato.


I ragazzi in pista per la maturità saranno ventidue in totale, se includete nella lista anche coloro che, esclusi, potranno tornare a scuola, una volta superata la sfida per rientrare; sul sito ufficiale ognuno di loro ha una scheda di presentazione, non molto dettagliata ma comunque interessante: sono Andrea Alquati, Luca Bentivoglio, Letizia Bettoli, Beatrice Brami, Salvo Cammarata, Micol Donghi, Vincenzo Ferrara, Giulia Groppazzi, Manfredi La Scola, Mattia Maggiolini, Giovanni Magrini, Manuel Malavenda, Michelangelo Miranda, Greta Orsingher, Mattia Puglia, Noemi Quondam, Virginia Robatto, Letizia Saquella, Andrea Specchio, i già citati Alejandro De Mola e Carlo Alberto, oltre al fratello di quest'ultimo, Riccardo Tesolin. Alcuni hanno le idee abbastanza chiare, qualcuno è confuso, qualcun altro non lascia trasparire i propri sentimenti e qualcun altro, invece, riesce a esporsi facilmente.

Non sono mancate le prime liti e discussioni, anche se l'assenza della diretta non piace molto agli italiani.

Grande tensione, per esempio, durante l'ora di educazione civica, affidata a Edoardo Camurri, docente di storia e filosofia, che "scrive per il Foglio e per il Corriere della Sera - si legge sul sito ufficiale del reality show - e conduce su Radio Tre la trasmissione Pagina Tre. In tv ha condotto con grande insuccesso Mi manda Rai Tre e il suo motto preferito è quello di un grande padre della patria come Ernesto Rossi: 'Il più son balle'. L'ora non è tra le più "fortunate": anche dopo la prima discussione, se ne scatenerà una seconda tra i compagni di classe, che, accanitisi contro Micol, la ritengono aggressiva, falsa e insensibile. "Prima di giudicare una persona - risponde così agli attacchi dei compagni - devi parlarci, cercare di capire cosa c'è sotto, se un comportamento è una maschera, una corazza che questa persona si porta Il taglio televisivo, insomma, non manca". Ma non serve: scappa via dall'aula, per poi rientrare e spiegarsi subito dopo.

Katia Genovali, Elena Del Drago e Federico Starnone - insegnanti di scienze, storia dell'arte, infine di matematica e fisica - non hanno ancora avuto modo di mettere in evidenza il loro metodo, a differenza del già citato Camurri e di Errico Buonanno, docente di italiano che, per spiegare Napoleone, ha utilizzato una controfigura dell'imperatore, sorprendendo gli studenti e spiegando che, pur essendo stato ridicolo come gesto, ha comunque destato stupore, e "cos'è la cultura - ha chiesto - se non sorpresa?". "Appassionato di scrittura - questo, quanto si legge nel sito  -, ha pubblicato tre romanzi e un saggio storico, suscitando una viva indifferenza, e ha lavorato per tre anni a Radio2 dove, nel programma Io, Chiara e l'Oscuro, si faceva chiamare Testa per omettere il suo reale nome buffo. Amante di Borges, di Kafka, di Svevo, nonché del jazz più demodè, rimedia alla sua fumosità applicandosi al cibo e alla cucina creativa. Collabora con il Corriere della Sera, nelle pagine de La Lettura e della Cronaca di Roma, città in cui vive con la moglie e con il figlio a cui ha dato un nome felicemente normale".

Anche il docente di inglese, John Peter Sloan, è riuscito a farsi notare con la simpatia e con un approccio funzionale e comunicativo nell'ambito dell'insegnamento dell'inglese

Di lui si legge che "nasce nel 1970 a Birmingham, Inghilterra, da madre inglese e padre irlandese, o almeno così gli è stato raccontato. Vicino di casa di Ozzy Osbourne, intuisce molto presto che i pipistrelli non fanno la felicità e sceglie, a diciassette anni, di girare l'Europa come cantante. [...] Ma dopo quindici anni di tournèe [...] getta la spugna e si stabilisce definitivamente in Italia come insegnante d'inglese. Molto presto, sfruttando l'esperienza dei 'live', [...] sviluppa un metodo d'insegnamento specifico per gli italiani, fino a riscuotere un grande favore nelle edicole (Speak now, Speak now evolution con solo 2 milioni di copie vendute), nelle librerie (Instant English con solo 200 mila copie vendute), in tivù (Zelig) sul web e negli autogrill, dove i suoi libri e corsi multimediali rendono spesso complicato dirigersi senza graffi verso l'uscita. Da poco ha aperto con successo la sua scuola a Milano, per la quale pare sia ancora vacante un posto da bidello".

L'insegnante di musica Niccolò Agliardi, invece, ha puntato tutto su Checco Zalone, primo ospite del reality, che ha raccontato la sua vita e i suoi momenti "di ispirazione", cantando e suonando anche qualche suo pezzo. Curriculum ricchissimo, "Niccolò Agliardi nasce a Milano il 17 maggio 1974 ed è per colpa o merito di quel 'Ridere, ridere, ridere ancora…' di Samarcanda di Roberto Vecchioni che resterà per sempre affascinato dall'arte della parola in musica e, quindi, dai cantautori. Frequenta il liceo classico, ed è in quegli anni che comincia a scrivere le sue prime canzoni. Spinto dalla passione verso i grandi nomi della canzone d'autore si laurea in Letteratura Italiana presso l'Università Statale di Milano discutendo una tesi sui luoghi reali ed immaginari presenti nei testi di Francesco De Gregori. Tra i suoi riferimenti musicali - oltre naturalmente a De Gregori - ci sono: Ivano Fossati, Bruce Springsteen, Bob Dylan, Radiohead, Damien Rice, Tom Mc Rae e John Mayer".

Non è ancora il momento di dare un giudizio a questa sorta di learning show, ma l'iniziativa è sicuramente degna di lode: non si cerca di fare audience e ascolti con le solite carte - anche se i momenti tipici da reality ci sono (giustamente) tutti - ma con la cultura. Impressione positiva, insomma, ma da confermare ogni giorno della settimana, fino alla puntata del sabato, alle 17.45 su Italia Uno.


COMMENTI

BLOGGER
Nome

Accademia della Crusca Accento Accusativo preposizionale Acronimi Aferesi Aggettivi Aggettivi qualificativi Alessandro Manzoni Analisi Analisi dei testi analisi del periodo Analisi Grammaticale Analisi grammaticale verifica Analisi Logica Apocope Apostrofo Apposizione Articolo Auguri Capodanno Auguri di buon compleanno Auguri di buon onomastico Auguri di Natale Auguri di Pasqua Auguri di San Valentino Auguri per San Faustino Ausiliari Avverbi Bilinguismo blog Bullismo a scuola Capodanno Cattedra 24 ore Che significa? Complementi del latino Complemento oggetto Complemento predicativo del soggetto Complemento predicativo dell'oggetto Concorsi pubblici scuola Concorso scuola 2012 Congiunzione Coordinate Creoli Dante Alighieri De bello Gallico Decameron Declinazioni latino Derivazione Dialetti italiani Dialettologia Dittonghi Divina Commedia Divisione in sillabe Emoticon Enigmistica Errori Grammaticali Esercizi analisi del periodo Esercizi analisi grammaticale Esercizi analisi logica Esercizi divisione in sillabe Esercizi grammatica inglese Esercizi Grammatica Italiana Esercizi sulla punteggiatura Essere e Avere Ferdinand De Saussure Festa dei morti Festa del papà Festa della donna Festa della Mamma Figure retoriche Filosofia del Linguaggio Fonetica e Fonologia Francesco Petrarca Francesco Profumo Ministro Istruzione Frasario Frasi celebri Frasi d'amore Frasi di auguri di Pasqua Frasi di auguri per matrimonio Frasi Festa del Papà Frasi Festa della Befana Frasi Festa della Mamma Frasi Festa delle Donne Frasi Halloween Frasi per Carnevale Frasi per Halloween Frasi Pesce d'Aprile Frasi sull'amicizia Frasi sulla Giornata della Memoria Frasi sulla vita Gabriele d'Annunzio Generativismo Gerundio Giacomo Leopardi Giambattista Vico Giovanni Boccaccio Giovanni Verga Giulio Cesare Grammatica inglese Grammatica Italiana Grammatica Italiana TEST Guide Halloween Halloween 2012 I complementi I Nuovi Mostri Iati Il complemento di termine Il Femminile Il Linguaggio della Filosofia Il Maschile Il plurale Il Principe Il singolare Il verbo IN EVIDENZA Interiezione Italiano Italiano neostandard Karl Marx La lingua italiana EVENTI La Scimmia La Scimmia reality La virgola Latino Le Vocali Letteratura italiana Letteratura italiana del Cinquecento Letteratura italiana del Duecento Letteratura italiana del Novecento Letteratura italiana del Quattrocento Letteratura Italiana del Seicento Letteratura Italiana del Settecento Letteratura italiana del Trecento Letteratura italiana dell'Ottocento Letteratura latina Lettura e metrica latine Lezioni universitarie Lingua inglese Lingua Italiana dei Segni Lingua latina Lingue tonali Linguistica Linguistica Romanza Locuzioni Luigi Pirandello Maiuscola Maturità Maturità 2012 Maturità 2012 prima prova Maturità 2013 Maturità 2013 prima prova Maturità 2014 prima prova Morfologia Natale Natale 2012 Niccolò Machiavelli Noam Chomsky Nome Parole difficili Parole nuove Parole nuove e difficili Parti del discorso Perché si dice? Perifrastica Pesce d'aprile Pidgin Pietro Bembo Platone Poesia italiana Pragmatica Predicato nominale Predicato verbale Preposizioni Preposizioni improprie Present continuous inglese Present simple inglese Prima prova maturità Promessi sposi Pronomi Pronomi Personali Pronomi Relativi Proposizione Principale Proposizioni Prosa italiana Punteggiatura Raddoppiamento fonosintattico Saggi brevi San Valentino Sapete che? Schede didattiche Scienza Nuova Sciopero scuola 2012 Scuola e Istruzione Si dice o non si dice? Si scrive? Sillogismo Sintassi Sintassi dei casi Sociolinguistica Soggetto Strutturalismo Subordinate Tagli alla scuola Teatro italiano Temi svolti Terza declinazione latina Tesi di laurea TFA TFA 2012 Trittonghi Troncamento Ugo Foscolo Univerbazione Università Varie Verbi attivi Verbi inglesi Verbi latini Verbi passivi Verbi riflessivi Verbi servili Verbi sovrabbondanti Verbi suppletivi Verifica analisi del periodo Verifica di analisi logica Versioni tradotte Vita e opere autori letteratura italiana
false
ltr
item
LINKUAGGIO?: La Scimmia, il reality alla prima puntata: scuola e maturità in tv tra discussioni e speranze
La Scimmia, il reality alla prima puntata: scuola e maturità in tv tra discussioni e speranze
http://3.bp.blogspot.com/-U_6d_8VsQVU/UHBC_ZWEkWI/AAAAAAAABlQ/vs1p5zfI1OY/s320/Il+reality+La+scimmia.jpeg
http://3.bp.blogspot.com/-U_6d_8VsQVU/UHBC_ZWEkWI/AAAAAAAABlQ/vs1p5zfI1OY/s72-c/Il+reality+La+scimmia.jpeg
LINKUAGGIO?
http://www.linkuaggio.com/2012/10/la-scimmia-il-reality-alla-prima.html
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/2012/10/la-scimmia-il-reality-alla-prima.html
true
7275283272962022850
UTF-8
Non è stato trovato alcun post LEGGILI TUTTI Di più... Rispondi Cancella la risposta Cancella di Home Pagine Articoli Leggili tutti TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE ARGOMENTI ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POST Non è stato trovato alcun post corrispondente alla tua richiesta Back Home domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato dom lun mar mer giov ven sab gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre gen feb mar apr maggio giu lug ago set ott nov dic proprio ora un minuto fa $$1$$ minutes ago un'ora fa $$1$$ hours ago ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di cinque settimane fa follower Segui CONTENUTO PREMIUM Condividi per sbloccare Copia tutto Seleziona tutto Tutto è stato copiato Non si può copiare, per piacere premi [CTRL]+[C] (o CMD+C se hai un Mac) per farlo