Guido Guinizzelli, poesie più famose: riassunto, commento e caratteristiche principali



Commento e riassunto delle poesie più famose di Guido Guinizzelli con riferimento a temi e caratteristiche principali


bigliettini con poesie
Quali sono le poesie più famose di Guido Guinizzelli? Si tratta di una domanda a cui, seguendo le antologie scolastiche, è abbastanza facile dare una risposta. Ecco quindi i testi più importanti del poeta che, secondo il critico letterario Francesco De Sanctis, è stato il "precursore" del Dolce Stil Novo, corredati di una guida ai temi essenziali. La canzone più famosa di Guido Guinizzelli è Al cor gentil rempaira sempre amore, il manifesto del nuovo stile toscano: non ne parleremo in questa sede, però, perché trovate già un commento dettagliato qui. Vediamo tutte le altre poesie.

Lo vostro bel saluto e 'l gentil sguardo

Si tratta di uno dei sonetti più famosi di Guido Guinizzelli, un vero e proprio punto di partenza, assieme a Io voglio del ver la mia donna laudare, per chi voglia conoscere anche in modo introduttivo la figura e la scrittura di questo poeta. Il tema, sin dal primo verso, è il più tipico della letteratura cortese, cioè il saluto della donna e lo sguardo che genera nell'uomo una serie di reazioni; colpisce anche la presenza dell'aggettivo "gentile", spia di un nuovo modo di intendere la nobiltà come nobiltà d'animo e non più di spada o di lignaggio.

Il testo si comprende bene soprattutto in relazione all'altro, perché qui l'amore ha un effetto distruttivo ("m'ancide") che ricorda le analoghe tematiche riscontrate in Guido Cavalcanti. La bellezza della donna e la sua lode non sono presenti, ma tutta l'attenzione è posta sulla sofferenza dell'amato per la ferita dell'amore. Siamo in presenza, dunque, di un tema capovolto rispetto a quanto potevamo pensare dalla lettura del primo verso e mezzo: l'uomo diventa una statua se il suo amore non viene contraccambiato, perché è la natura stessa che impone l'amore e rende perciò vitali i due amanti.  

Approfondisci: i nostri riassunti di letteratura italiana per ripetere prima di interrogazioni e compiti in classe 

Io voglio dal ver la mia donna laudare

Il testo rimanda a una visione compitamente cortese delladonna e del rapporto del poeta con lei; il tema della lode, infatti, è del tutto dominante e investe ogni aspetto del sonetto, che riporta quindi lo stereotipo che noi abbiamo dello stilnovo. Tutti i temi in esso presentati saranno ripresi in seguito, soprattutto da Dante: la lode della donna, il paragone con i fiori e con gli altri elementi della natura, (come le stelle), il suo legame con l'Amore, il passaggio per la strada, la gentilezza, il saluto che ha effetti quasi magici sulle persone, la virtù assoluta e incontrastabile. La donna è perfetta non solo dal punto di vista fisico (secondo una rarefazione degli elementi che abbiamo già incontrato altrove), ma anche dal punto di vista interiore e spirituale: la sua presenza genera meraviglia sulla terra, e in particolare ha un effetto salvifico, preparando così l'idea della donna angelo e della stessa Beatrice nella Vita Nuova. Nessun uomo può pensare azioni malvagie finché la donna gli è vicino; è da notare che non si intende in nessun modo parlare di un rapporto o di una relazione con la donna, ciò che è straordinario è che la sua sola vicinanza e una relazione che si conclude, essenzialmente, in un saluto comportano il raggiungimenti di virtù di perfezione.

Vedut'ho la lucente stella diana

Una delle poesie più famose di Guido Guinizzelli è sicuramente questo sonetto, che si costruisce attorno a una similitudine legata al mondo della natura: la donna amata è paragonata alla stella che annuncia l'arrivo del giorno, e che poi lentamente si trasforma nella figura della donna stessa, che il poeta osserva sospirando, secondo le modalità di rappresentazione tipiche dello stilnovo. Tutto il tema, quindi, si riflette in un rimando tra le due forme e le due bellezze, che risplendono l'una nell'altra.

Approfondisci: leggi i nostri temi svolti di letteratura e attualità per superare i compiti in classe

O caro padre meo, de vostra laude

Il sonetto è interessante perché dedicato a Guittoned'Arezzo, a testimonianza di un legame tra la scuola toscana e lo Stil Novo molto meno netto di quello che vogliamo a credere. Si tratta quindi di un sonetto-tenzone, vale a dire un testo in cui Guinezzelli si mette alla prova con la tecnica del maestro e quindi abbonda di manierismi divario tipo, oltre che impiegare uno stile confacente.  

La foto è tratta da Pixabay.com


COMMENTI

BLOGGER
Nome

Accademia della Crusca Accento Accusativo preposizionale Acronimi Aferesi Aggettivi Aggettivi qualificativi Alessandro Manzoni Analisi Analisi dei testi analisi del periodo Analisi Grammaticale Analisi grammaticale verifica Analisi Logica Apocope Apostrofo Apposizione Articolo Auguri Capodanno Auguri di buon compleanno Auguri di buon onomastico Auguri di Natale Auguri di Pasqua Auguri di San Valentino Auguri per San Faustino Ausiliari Avverbi Bilinguismo blog Bullismo a scuola Capodanno Cattedra 24 ore Che significa? Complementi del latino Complemento oggetto Complemento predicativo del soggetto Complemento predicativo dell'oggetto Concorsi pubblici scuola Concorso scuola 2012 Congiunzione Coordinate Creoli Dante Alighieri De bello Gallico Decameron Declinazioni latino Derivazione Dialetti italiani Dialettologia Dittonghi Divina Commedia Divisione in sillabe Emoticon Enigmistica Errori Grammaticali Esercizi analisi del periodo Esercizi analisi grammaticale Esercizi analisi logica Esercizi divisione in sillabe Esercizi grammatica inglese Esercizi Grammatica Italiana Esercizi sulla punteggiatura Essere e Avere Ferdinand De Saussure Festa dei morti Festa del papà Festa della donna Festa della Mamma Figure retoriche Filosofia del Linguaggio Fonetica e Fonologia Francesco Petrarca Francesco Profumo Ministro Istruzione Frasario Frasi celebri Frasi d'amore Frasi di auguri di Pasqua Frasi di auguri per matrimonio Frasi Festa del Papà Frasi Festa della Befana Frasi Festa della Mamma Frasi Festa delle Donne Frasi Halloween Frasi per Carnevale Frasi per Halloween Frasi Pesce d'Aprile Frasi sull'amicizia Frasi sulla Giornata della Memoria Frasi sulla vita Gabriele d'Annunzio Generativismo Gerundio Giacomo Leopardi Giambattista Vico Giovanni Boccaccio Giovanni Verga Giulio Cesare Grammatica inglese Grammatica Italiana Grammatica Italiana TEST Guide Halloween Halloween 2012 I complementi I Nuovi Mostri Iati Il complemento di termine Il Femminile Il Linguaggio della Filosofia Il Maschile Il plurale Il Principe Il singolare Il verbo IN EVIDENZA Interiezione Italiano Italiano neostandard Karl Marx La lingua italiana EVENTI La Scimmia La Scimmia reality La virgola Latino Le Vocali Letteratura italiana Letteratura italiana del Cinquecento Letteratura italiana del Duecento Letteratura italiana del Novecento Letteratura italiana del Quattrocento Letteratura Italiana del Seicento Letteratura Italiana del Settecento Letteratura italiana del Trecento Letteratura italiana dell'Ottocento Letteratura latina Lettura e metrica latine Lezioni universitarie Lingua inglese Lingua Italiana dei Segni Lingua latina Lingue tonali Linguistica Linguistica Romanza Locuzioni Luigi Pirandello Maiuscola Maturità Maturità 2012 Maturità 2012 prima prova Maturità 2013 Maturità 2013 prima prova Maturità 2014 prima prova Morfologia Natale Natale 2012 Niccolò Machiavelli Noam Chomsky Nome Parole difficili Parole nuove Parole nuove e difficili Parti del discorso Perché si dice? Perifrastica Pesce d'aprile Pidgin Pietro Bembo Platone Poesia italiana Pragmatica Predicato nominale Predicato verbale Preposizioni Preposizioni improprie Present continuous inglese Present simple inglese Prima prova maturità Promessi sposi Pronomi Pronomi Personali Pronomi Relativi Proposizione Principale Proposizioni Prosa italiana Punteggiatura Raddoppiamento fonosintattico Saggi brevi San Valentino Sapete che? Schede didattiche Scienza Nuova Sciopero scuola 2012 Scuola e Istruzione Si dice o non si dice? Si scrive? Sillogismo Sintassi Sintassi dei casi Sociolinguistica Soggetto Strutturalismo Subordinate Tagli alla scuola Teatro italiano Temi svolti Terza declinazione latina Tesi di laurea TFA TFA 2012 Trittonghi Troncamento Ugo Foscolo Univerbazione Università Varie Verbi attivi Verbi inglesi Verbi latini Verbi passivi Verbi riflessivi Verbi servili Verbi sovrabbondanti Verbi suppletivi Verifica analisi del periodo Verifica di analisi logica Versioni tradotte Vita e opere autori letteratura italiana
false
ltr
item
LINKUAGGIO?: Guido Guinizzelli, poesie più famose: riassunto, commento e caratteristiche principali
Guido Guinizzelli, poesie più famose: riassunto, commento e caratteristiche principali
Commento e riassunto delle poesie più famose di Guido Guinizzelli con riferimento a temi e caratteristiche principali
http://4.bp.blogspot.com/-xAJFIJrIPKc/VecEmBfWVgI/AAAAAAAAOvc/gOt_c7NBMBE/s320/poesie%2Bsu%2Bcarta.jpg
http://4.bp.blogspot.com/-xAJFIJrIPKc/VecEmBfWVgI/AAAAAAAAOvc/gOt_c7NBMBE/s72-c/poesie%2Bsu%2Bcarta.jpg
LINKUAGGIO?
http://www.linkuaggio.com/2015/09/guido-guinizzelli-poesie-piu-famose.html
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/2015/09/guido-guinizzelli-poesie-piu-famose.html
true
7275283272962022850
UTF-8
Non è stato trovato alcun post LEGGILI TUTTI Di più... Rispondi Cancella la risposta Cancella di Home Pagine Articoli Leggili tutti TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE ARGOMENTI ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POST Non è stato trovato alcun post corrispondente alla tua richiesta Back Home domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato dom lun mar mer giov ven sab gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre gen feb mar apr maggio giu lug ago set ott nov dic proprio ora un minuto fa $$1$$ minutes ago un'ora fa $$1$$ hours ago ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di cinque settimane fa follower Segui CONTENUTO PREMIUM Condividi per sbloccare Copia tutto Seleziona tutto Tutto è stato copiato Non si può copiare, per piacere premi [CTRL]+[C] (o CMD+C se hai un Mac) per farlo