Tema sul primo giorno di scuola media: racconto dell'inizio e delle emozioni provate

Col nostro tema sul primo giorno di scuola media già fatto, capirete come scrivere un racconto sull'inizio della scuola senza sbagliare: dovete descrivere le emozioni che questa giornata così speciale vi ha suscitato, la curiosità di ritrovare gli amici persi di vista e quei professori che potrebbero essere cambiati...


Matita con gomma
Il tema sul primo giorno di scuola media potrà essere scelto dall'insegnante per mettere subito alla prova lo studente: non c'è niente di meglio di testare le capacità di un ragazzo con un compito del genere, con cui si devono descrivere le emozioni provate dopo aver messo piede nella nuova classe, dopo aver incontrato i propri compagni (molti dei quali persi di vista durante l'estate), e dopo aver ritrovato i professori, anche se qualcuno è cambiato e potrebbe essere più severo o più interessante rispetto a quello precedente. Scrivere un racconto sull'inizio della scuola media è più semplice del previsto se ci si concentra per scoprire come è stato vissuto quel giorno così importante: una volta che si riportano su foglio in maniera sincera tutto questo, il gioco è fatto. Ma a metà! Perché a metà? Leggendo il nostro tema svolto sull'inizio della scuola media lo scoprirete.

Con il tema per le media sul primo giorno di scuola, un professore può anche valutare i miglioramenti che ci sono stati da un anno all'altro: non dovrete sorprendervi se, proprio come l'anno scorso, vi abbia assegnato una traccia con cui si chiede di parlare delle riflessioni sul primo giorno di scuola media. Non è niente di strano e, prendendo spunto dal nostro tema argomentativo sull'inizio della scuola media, sarà facile orientarvi nell'elaborazione di un racconto originale e senza sbavature.

L'insegnante potrebbe anche chiedervi di fare un tema sul passaggio dalla scuola elementare alla scuola media, ma niente paura: consultando quello già fatto che troverete più in basso, capirete meglio anche cosa scrivere per rendere il lavoro veramente completo.

Vi consigliamo di leggere anche questi altri temi svolti per scuole medie prima o dopo aver capito come fare un tema sul primo giorno di scuola:

Tema sul primo giorno di scuola media: racconto dell'inizio e delle emozioni provate

Traccia ipotizzata:

Il primo giorno di scuola non viene mai dimenticato dagli studenti, soprattutto quando si attendono grandi novità: descrivi com'è stato l'inizio dell'anno scolastico, cosa hai provato quando hai incontrato i tuoi amici e le reazioni che l'ingresso nella classe ti ha suscitato.

Tema svolto sul primo giorno di scuola media: inizio

Quando comincia la scuola è sempre una grande emozione. Non ho ancora ben capito se ero felice, curioso o in ansia per quello che succederà quest'anno. Magari ho provato tutte queste sensazioni nello stesso momento. Già dalla sera prima, mi domandavo come sarebbe stato il primo giorno di scuola, cosa avrei dovuto aspettarmi, come sarebbero cambiati i miei compagni di classe (quelli che non ho frequentato durante l'estate) e se qualche professore non c'è più: gira sempre la voce che l'insegnante più severo è andato via, ma poi te lo ritrovi anche l'anno dopo, ancora più intransigente di prima!

I miei unici compagni che mi hanno accompagnato per andare a scuola sono stati una penna blu, con cui scrivere i primi compiti e gli orari delle lezioni, e un diario nuovo di zecca che non mi servirà solo per capire il lavoro che devo fare a casa, ma anche per conservare le frasi più belle che i miei amici vogliono condividere. Anche a me, qualche volta, è capitato di scrivere dei pensieri ai miei compagni di classe, quelli con i quali vado d'accordo, e anche durante il primo giorno di scuola non sono mancate le mie dediche.

Cosa ho scritto ai miei compagni? Ho augurato loro, ma anche a me stesso, che questo sia un anno meraviglioso, ricco di esperienze positive che ci rendano ancora più uniti, che i professori siano un po' più clementi e che noi troveremo più tempo per studiare. E studiare come si deve, senza essere troppo superficiali.

Tema di scuola media per l'inizio della scuola: svolgimento

Sempre in compagnia di penna e diario, sono andato a comprare il mio panino al solito negozietto: durante la ricreazione non possono mancare né panino né una chiacchierata fra amici, che comunque viene sempre interrotta troppo presto dal professore. Mentre camminavo verso la scuola, la voglia di vedere i miei amici cresceva sempre di più e sentivo il cuore battere più forte, anche perché non so proprio cosa aspettarmi da questo nuovo anno!


Anche se l'estate è bellissima perché ho tanto tempo libero per me e posso andare al mare, devo dire che l'inverno non mi dispiace, però quando non fa troppo freddo: posso fare i compiti con i miei amici per renderli meno pesanti, posso fare sport proprio con loro, fare lunghe passeggiate il sabato sera e condividere dei bei momenti in classe. Sperando che quest'anno ci siano solo momenti stupendi.

Vedere la mia scuola da lontano, mi ha fatto accelerare il cuore e solo quando ho incontrato e ho abbracciato i miei compagni, si è un po' calmato: ho sorriso per tutto il tempo speso fuori ad aspettare il primo suono della campanella. Abbiamo parlato di tutto e di più, di come abbiamo trascorso le vacanze, degli ultimi videogame, del diario che abbiamo comprato e anche dei nuovi professori: sembra proprio che quest'anno ci sia un insegnante bravissimo, che sappia come invogliare gli alunni a studiare. Spero tanto che sia così, anche perché voglio continuare questa esperienza con tutti i miei amici, anche con quelli che studiano di meno.

Camminare tra i corridoi mi ha fatto battere di nuovo fortissimo il cuore. Quest'anno la classe si trova al secondo piano: ci sono delle grandi finestre che si affacciano sul giardino, i banchi sono nuovi e puliti, la cattedra non è piccola come quella dell'anno scorso, la lavagna è come quella dell'anno prima e la scatola di gessetti non manca. Ma quelli spariscono sempre come per magia. 

Abbiamo fatto la conoscenza dei nuovi professori e tutti mi hanno fatto una buona impressione. Ci hanno detto che quest'anno si studierà di più, che avremo una preparazione con i fiocchi, e poi ci hanno fatto delle domande sull'estate appena trascorsa. Ho notato, solo adesso che siamo tutti entrati in classe, che c'è un ragazzo nuovo che proprio non conosco. Spero che riesca a integrarsi bene e gli parlerò sicuramente nei prossimi giorni per capire qualcosa di più su di lui.

La giornata è volata. Sono stato proprio bene con i miei compagni e con i professori che si sono rivelati delle piacevoli sorprese. Dopo l'inizio della scuola media, vorrei ritornare ogni giorno con la stessa voglia di fare nella mia classe, ma so che ci saranno giorni in cui questa voglia mancherà... Ma non devo mollare perché non posso deludere mamma e papà, che credono molto in me. 

Tema argomentativo sull'inizio della scuole medie: conclusione

Mi faccio un augurio: che quest'anno mi porti tante soddisfazioni, tanta energia e tantissimo divertimento; vorrei che la pigrizia vada via e che io riesca a dare veramente il meglio di me. Questi giorni così speciali accadono poche volte e non ho nessuna intenzione di sciupare questo bel momento con un anno scolastico disastroso. So che riuscirò a dare il meglio di me e quest'estate uscirò da questa classe con un bagaglio di esperienze ancora più pieno.

Potrete leggere, nella sezione dedicata ai temi svolti per la scuola, altri lavori già svolti che potranno tornarvi molto utili: dopo il tema sull'inizio della scuola media con il racconto del primo giorno, il professore d'italiano vi assegnerà tracce che potranno mettervi in difficoltà. Non abbiate paura, perché troverete sempre qui tutto quello che vi serve!

La foto è tratta da Pixabay.com

COMMENTI

BLOGGER
Nome

Accademia della Crusca Accento Accusativo preposizionale Acronimi Aferesi Aggettivi Aggettivi qualificativi Alessandro Manzoni Analisi Analisi dei testi analisi del periodo Analisi Grammaticale Analisi grammaticale verifica Analisi Logica Apocope Apostrofo Apposizione Articolo Auguri Capodanno Auguri di buon compleanno Auguri di buon onomastico Auguri di Natale Auguri di Pasqua Auguri di San Valentino Auguri per San Faustino Ausiliari Avverbi Bilinguismo blog Bullismo a scuola Capodanno Cattedra 24 ore Che significa? Complementi del latino Complemento oggetto Complemento predicativo del soggetto Complemento predicativo dell'oggetto Concorsi pubblici scuola Concorso scuola 2012 Congiunzione Coordinate Creoli Dante Alighieri De bello Gallico Decameron Declinazioni latino Derivazione Dialetti italiani Dialettologia Discorso diretto e indiretto Dittonghi Divina Commedia Divisione in sillabe Email a professori Email formali Emoticon Enigmistica Errori Grammaticali Esercizi analisi del periodo Esercizi analisi grammaticale Esercizi analisi logica Esercizi di ortografia Esercizi divisione in sillabe Esercizi grammatica inglese Esercizi Grammatica Italiana Esercizi per scuola elementare Esercizi sulla punteggiatura Essere e Avere Ferdinand De Saussure Festa dei morti Festa del papà Festa della donna Festa della Mamma Figure retoriche Filosofia del Linguaggio Fonetica e Fonologia Francesco Petrarca Francesco Profumo Ministro Istruzione Frasario Frasi celebri Frasi d'amore Frasi d'esempio Frasi di auguri di Pasqua Frasi di auguri per matrimonio Frasi Festa del Papà Frasi Festa della Befana Frasi Festa della Mamma Frasi Festa delle Donne Frasi Halloween Frasi per Carnevale Frasi per Halloween Frasi Pesce d'Aprile Frasi sull'amicizia Frasi sulla Giornata della Memoria Frasi sulla morte Frasi sulla vita Futuro inglese Gabriele d'Annunzio Generativismo Gerundio Giacomo Leopardi Giambattista Vico Giovanni Boccaccio Giovanni Verga Giulio Cesare Grammatica inglese Grammatica Italiana Grammatica Italiana TEST Grammatica valenziale Guide Halloween Halloween 2012 I complementi I Nuovi Mostri Iati Il complemento di termine Il Femminile Il Linguaggio della Filosofia Il Maschile Il plurale Il Principe Il singolare Il verbo IN EVIDENZA Interiezione Italiano Italiano neostandard Karl Marx La lingua italiana EVENTI La Scimmia La Scimmia reality La virgola Latino Le Vocali Letteratura italiana Letteratura italiana del Cinquecento Letteratura italiana del Duecento Letteratura italiana del Novecento Letteratura italiana del Quattrocento Letteratura Italiana del Seicento Letteratura Italiana del Settecento Letteratura italiana del Trecento Letteratura italiana dell'Ottocento Letteratura latina Lettere Lettere d'amore Lettere di auguri Lettere per gli amici Lettura e metrica latine Lezioni universitarie Lingua inglese Lingua Italiana dei Segni Lingua latina Lingue tonali Linguistica Linguistica Romanza Locuzioni Luigi Pirandello Maiuscola Maturità Maturità 2012 Maturità 2012 prima prova Maturità 2013 Maturità 2013 prima prova Maturità 2014 prima prova Morfologia Natale Natale 2012 Niccolò Machiavelli Noam Chomsky Nome Parole difficili Parole nuove Parole nuove e difficili Parti del discorso Perché si dice? Perifrastica Pesce d'aprile Pidgin Pietro Bembo Platone Poesia italiana Pragmatica Predicato nominale Predicato verbale Preposizioni Preposizioni improprie Present continuous inglese Present simple inglese Prima prova maturità Promessi sposi Pronomi Pronomi Personali Pronomi Relativi Proposizione Principale Proposizioni Prosa italiana Punteggiatura Raddoppiamento fonosintattico Saggi brevi San Valentino Sapete che? Schede didattiche Scienza Nuova Sciopero scuola 2012 Scuola e Istruzione Scuola elementare Scuola media Scuola superiore Si dice o non si dice? Si scrive? Sillogismo Sintassi Sintassi dei casi Sociolinguistica Soggetto Strutturalismo Subordinate Tagli alla scuola Teatro italiano Temi per scuole elementari Temi per scuole medie Temi per scuole superiori Temi sull'adolescenza Temi svolti Terza declinazione latina Tesi di laurea TFA TFA 2012 Trittonghi Troncamento Ugo Foscolo Univerbazione Università Uso dell'acca Varie Verbi attivi Verbi inglesi Verbi latini Verbi passivi Verbi riflessivi Verbi servili Verbi sovrabbondanti Verbi suppletivi Verifica analisi del periodo Verifica di analisi logica Versioni tradotte Vita e opere autori letteratura italiana
false
ltr
item
LINKUAGGIO?: Tema sul primo giorno di scuola media: racconto dell'inizio e delle emozioni provate
Tema sul primo giorno di scuola media: racconto dell'inizio e delle emozioni provate
Col nostro tema sul primo giorno di scuola media già fatto, capirete come scrivere un racconto sull'inizio della scuola senza sbagliare: dovete descrivere le emozioni che questa giornata così speciale vi ha suscitato, la curiosità di ritrovare gli amici persi di vista e quei professori che potrebbero essere cambiati...
https://2.bp.blogspot.com/-p_fbMXitlzA/WbounIcjNrI/AAAAAAAAbHs/B6823n2mnsA3twD6qbLD8C93tvn3gnlLwCLcBGAs/s320/matita-scuola.png
https://2.bp.blogspot.com/-p_fbMXitlzA/WbounIcjNrI/AAAAAAAAbHs/B6823n2mnsA3twD6qbLD8C93tvn3gnlLwCLcBGAs/s72-c/matita-scuola.png
LINKUAGGIO?
http://www.linkuaggio.com/2017/09/tema-primo-giorno-scuola-media-riflessioni-impressioni-considerazioni.html
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/2017/09/tema-primo-giorno-scuola-media-riflessioni-impressioni-considerazioni.html
true
7275283272962022850
UTF-8
Non è stato trovato alcun post LEGGILI TUTTI Di più... Rispondi Cancella la risposta Cancella di Home Pagine Articoli Leggili tutti TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE ARGOMENTI ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POST Non è stato trovato alcun post corrispondente alla tua richiesta Back Home domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato dom lun mar mer giov ven sab gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre gen feb mar apr maggio giu lug ago set ott nov dic proprio ora un minuto fa $$1$$ minutes ago un'ora fa $$1$$ hours ago ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di cinque settimane fa follower Segui CONTENUTO PREMIUM Condividi per sbloccare Copia tutto Seleziona tutto Tutto è stato copiato Non si può copiare, per piacere premi [CTRL]+[C] (o CMD+C se hai un Mac) per farlo