Ultimissime

Grammatica Italiana: avverbio, preposizione o congiunzione? Ecco come distinguerli [ESERCIZI]


Avverbio o preposizione? Avverbio o congiunzione? Anche l'analisi grammaticale presenta alcuni problemi: distinguere queste parti del discorso, infatti, non è semplice; come se non bastasse, l'argomento non è trattato con la dovuta attenzione in diversi manuali scolastici: prese singolarmente, le congiunzioni sono facili da individuare; anche gli avverbi e le preposizioni; in questo caso, tutto è molto più complicato. Ma veniamo al dunque.

e sottolineato che tali questioni sono discusse dagli stessi linguisti, partiremo da esempi concreti per capire quando la stessa parola svolge funzioni diverse; nelle seguenti frasi, per esempio, "dopo" funge sia da avverbio sia da preposizione sia da congiunzione:

(A) Dopo l'esame, andrò a casa
(B) Dopo aver sostenuto l'esame, andrò a casa
(C) Dopo andrò a casa

In (A) introduce un complemento (regge, infatti, il sintagma nominale l'esame); in (B), invece, una subordinata (regge, infatti, la frase aver sostenuto l'esame); in (C), infine, modifica la frase stessa, aggiungendo una marca di tipo temporale (quando andrò a casa? Dopo). Rifacendoci alle premesse, quindi, in (A) dopo è una preposizione, in (B), una congiunzione; in (C), infine, un avverbio, in quanto modifica l'intera frase. 

Passiamo alla parola "senza"; le frasi sono due:

(A) Senza di te, avrei perso tutto
(B) Senza conoscere, non si può giudicare

Nel primo caso, senza introduce un complemento; quindi, è una preposizione; nel secondo, invece, una frase; quindi, è una congiunzione. Limitatamente a questo caso, se dopo la parola c'è un verbo (non un infinito sostantivato, ovviamente), parliamo di congiunzione; altrimenti, di preposizione.

Se vi sentite pronti, perché non mettete alla prova le vostre conoscenze con questo test?



10 commenti:

  1. questa spiegazione è davvero eccezionale.Con i miei alunni non sono mai stata così chiara.ne farò tesoro. Grazie

    RispondiElimina
  2. Buon pomeriggio, nelle seguenti frasi, il libro degli esercizi estivi di fine 3a media, chiede di distinguere cosi', come, dove e quando solo se usati come avverbio. Ecco le frasi: Era cosi' felice che gli vennero le lacrime agli occhi. Dove ti eri cacciato? Manchi sempre quando abbiamo bisogno di te! . Vorrei sapere dove hai messo il libro che ti ho regalato. Dimmi come hai fatto a concludere un tale lavoro cosi' in fretta. Come sei sciocco! Non c'e' bisogno di ridere come un matto per quella battuta! . Come stai? Mi hanno detto che hai passato un periodo cosi' cosi'. Quando tornera' tua sorella? Sapessi quanto mi manca! . Apprezzeremmo anche un consiglio su una buon libro di grammatica dove questi argomenti (differenze tra cio' che e' di pertinenza delle congiunzioni e cio' che rientra nelle forme avverbiali) vengano trattati in modo articolato e confrontativo invece che separatamente (cosi' che spesso non si riesce a capire bene quando si rientra in una fattispecie e quando nell'altra, e questo vale per moltissime delle parti invarianti del discorso). Grazie. Fabio

    RispondiElimina
  3. Allora:

    A) Era così... avverbio
    B) Dove ti eri... avverbio
    C) Manchi... congiunzione
    D) Come... avverbio
    E) Come stai? ... Come è avverbio
    F) Quando... avverbio

    Fabio, l'argomento è davvero difficile e richiede una preparazione SERRATA - di certo non da scuole medie (senza offesa, s'intende) - in tutti e tre gli ambiti. La nostra grammatica di riferimento è quella di Serianni, ma ti assicuro che lì la questione è trattata in modo tecnico.

    Il mio consiglio è quello di leggere questo mio post e di approfondire le tue conoscenze in fatto di preposizioni, congiunzioni e avverbi, cercando di ricordare che le prime introducono un complemento; le seconde, una frase; gli ultimi, modificano il verbo o l'aggettivo o qualsiasi altra parte del discorso... Se necessiti di altri chiarimenti, non esitare a scrivermi.

    MIK

    RispondiElimina
  4. Buona sera e grazie veramente.
    Tuttavia resta sempre il problema di districarsi in tutte quelle situazioni in cui scuola e vita (a ragione, ritengo) vogliono i ns figli preparati e noi genitori, purtroppo, dobbiamo fare i conti con il ns analfabetismo di ritorno .....
    Fabio, babbo di Marco (rispettivam. 55 e 13 anni)

    RispondiElimina
  5. Fabio, hai ragione. Purtroppo, la scuola italiana, soprattutto rispetto alla lingua, è indietro anni luce: molti ignorano le strategie elementari di insegnamento; alcuni non conosco il GISCEL, le dieci tesi per un'educazione linguistica democratica; altri puntano solo sulla letteratura e alla fine si 'sfornarno' ragazzi che non ricordano nulla di Dante, Petrarca & co. e che non sanno distinguere un articolo da una preposizione: ammissibile per chi non è mai andato a scuola, ma non tollerabile per diplomati e addirittura laureati.

    Quello che ti consiglio, se me lo permetti, ma te lo dico più da figlio che da laureato, è di non far frequentare a tuo figlio corsi facili (dove in genere si promuove e basta), e di informarti sugli insegnanti di italiano (la cui presenza è importantissima). Ma soprattutto di inculcare al tuo ragazzo il rispetto per la lingua che dovrà parlare tutti i giorni. Vale per l'italiano, ovviamente, ma anche per le materie principali del corso di studio.

    Se hai bisogno di chiarimenti, comunque, continua a contattarmi! :)

    MIK

    RispondiElimina
  6. Ti ringrazio molto , la spiegazione è stata chiarissima questo dipende molto solo dal fatto che spieghi argomenti come se il lettore fosse tuo amico e davanti a te... Non se riuscirò a risolvere l'esercizio alla fine.

    RispondiElimina
  7. Grazie. Mi fai molto felice! Se hai altri dubbi, comunque, scrivi pure qui!

    MIK

    RispondiElimina
  8. Buon pomeriggio,
    devo fare alcuni esercizi dove devo distingure se su ha funzione di avverbio o preposizione.qualcuno potrebbe aiutarmi con una spiegazione?
    Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anonimo,
      nell'articolo c'è scritto tutto ciò che ti serve: ci sono anche degli esempi? Fammi delle proposte concrete, così posso aiutarti di più!

      Elimina

LINKUAGGIO? è stato creato da Templateism.com Copyright © 2014

Powered by Blogger.