TAG: Home / , , "Pultroppo" o "purtroppo"? Sinonimi e significato dell'avverbio

"Pultroppo" o "purtroppo"? Sinonimi e significato dell'avverbio

| 3 commenti
Si dice "pultroppo" o "purtroppo"? Le indicazioni di Google parlano chiaro: la prima forma è attestata circa 425mila volte nel web; ciò significa che oltre 400mila persone sbagliano (fermo restando che fra queste centinaia di migliaia di attestazioni potrebbero rientrare quelle che scrivono la parola in modo errato, per sottolineare che non si scrive o dice *pultroppo, ma "putroppo"); 51.400.000 sono, invece, le attestazioni della seconda forma, quella corretta. La parola con l, insomma, non è considerata giusta dai vocabolari, né arcaica: non appartiene all'italiano ed è solo e soltanto un errore.

Vediamo, in conclusione, la definizione che il Sabatini-Coletti dà di "purtroppo", l'unica forma ammissibile, dopo aver sottolineato che si tratta di un avverbio (che può essere sostituito, per esempio, dai sinonimi "malauguratamente" "sfortunatamente" etc.):

"Con valore frasale, per esprimere un punto di vista del parlante, nel sign. di “è una sfortuna che”, “è un peccato che”: p. non posso venire; è vero, p.; “Hai preso l'influenza?” “P.!”

Non ci sono giustificazioni per chi sbaglia. Purtroppo.