TAG: Home / , , Analisi logica, l'apposizione cos'è? Definizione, esempi ed esercizi

Analisi logica, l'apposizione cos'è? Definizione, esempi ed esercizi

| 17 commenti
apposizione analisi logica
In analisi logica l'apposizione corrisponde a un nome o a un sintagma nominale che viene accostato a un altro nome per meglio descriverlo e determinarlo; non è difficile individuarla, visto che non è confondibile con l'attributo (a differenza dei complementi predicativi): proporre delle frasi di esempio, però, è senz'altro utile per consentirvi di individuare non solo i nomi che fungono da apposizione, ma anche le differenze che intercorrono tra quest'ultima e l'aggettivo:
  1. Il parrucchiere Emilio non ha fatto un buon lavoro;
  2. Silvio Berlusconi, vecchio Presidente del Consiglio, è stato sostituito da Mario Monti;
  3. Il libro AAA è stato scritto da Aldo Busi;
  4. Il dottor Rossi non aveva alcuna intenzione di aiutarci.
Tutte le parole in corsivo svolgono la funzione di apposizione, in quanto sono nomi che danno informazioni aggiuntive, determinano, specificano, il nome a cui fanno riferimento. Nella frase 1, per esempio, si dice che Emilio è il parrucchiere; nella (B), che Silvio Berlusconi è il vecchio Presidente del Consiglio e così via.

Differenza tra apposizione e attributo

Anche l'attributo, starete pensando, fornisce informazioni aggiuntive - in genere sul nome -, ma non per questo va confuso con l'apposizione: questa, infatti, è un sostantivo, non un aggettivo. Nella frase 1, per esempio, buon dà nuove informazioni, qualifica, il nome lavoro, ma non ha assolutamente valore appositivo

Per maggiore chiarezza, proponiamo l'analisi logica della frase 2, in cui è presente pure un attributo dell'apposizione:

Silvio Berlusconi = soggetto;
Presidente = apposizione del soggetto;
del Consiglio = complemento di specificazione;
vecchio = attributo dell'apposizione del soggetto;
è stato sostituito = predicato verbale;
da Mario Monti = complemento d'agente.

Un po' di esercizio e tanta concentrazione vi renderanno la vita senz'altro più facile.