Ultimissime

Si scrive "avvolte" o "a volte"? Gli effetti del raddoppiamento fonosintattico


Si scrive 'a volte' o 'a volte'?
Si scrive "avvolte" o "a volte"? La risposta è la stessa che abbiamo dato nel post sulla forma corretta della locuzione "a parte"; a livello fonetico, e cioè stando a come vengono pronunciate le due parole, la preposizione semplice a provoca, infatti, il raddoppiamento della consonante della parola successiva (raddoppiamento che definiamo "fonosintattico"). In termini tecnici, la pronuncia della locuzione "a volte" sarà, in Toscana e in alcuni dialetti centro-meridionali, [av'volte]; come se la parola, insomma, fosse scritta con due v.

Il fatto che v venga resa in modo molto più forte rispetto alla pronuncia regolare genera dei dubbi a livello ortografico: visto che la pronunciamo come doppia, v va scritta due volte? La risposta è una e, almeno per adesso, non ammette eccezioni: anche se non è raro trovare la forma 'avvolte', quella corretta è "a volte"; anche se l'"influenza fonetica" è parecchia, difficilmente potrà imporsi la forma univerbata, visto che questa corrisponde esattamente al participio passato del verbo "avvolgere": "avvolto".

Come sapete, infatti, è previsto anche un uso aggettivale della parola in frasi come (A) Sono avvolte da un alone di mistero; in questo caso, ovviamente, "avvolte" va scritto con una doppia v e non con una soltanto, visto che si tratta di un aggettivo e non di una locuzione; deve seguire, ovviamente, il genere e il numero del soggetto ("avvolti" per maschile plurale; "avvolto" per maschile singolare; "avvolte" per femminile plurale; "avvolta" per femminile singolare).



Nessun commento:

Posta un commento

LINKUAGGIO? è stato creato da Templateism.com Copyright © 2014

Powered by Blogger.