TAG: Home / , , , , Analisi logica, domande dei complementi ed elenco

Analisi logica, domande dei complementi ed elenco

| 5 commenti
Le domande dei complementi di analisi logica ci permettono di individuare qual è la funzione di un gruppo di parole o di una parola soltanto rispetto alle altre, all'interno della frase o proposizione. Individuare tali complementi è molto semplice, anche se non sono pochi i casi in cui l'ambiguità confonde gli studenti e chiunque svolga esercizi di analisi logica

Qui di seguito vogliamo proporre un elenco sintetico dei complementi con le rispettive domande, associando, ovviamente, degli esempi. A un primo livello possiamo individuarne pochi:
  • Complemento di termine (a chi/a cosa?): es. Ho dato un fiore a Maria;
  • Complemento di specificazione (di chi/di cosa?): es. Il fiore è di Maria;
  • Complemento di causa (a causa di chi/di cosa?): es. Gliel'ho dato a causa del mio comportamento;
  • Complemento di causa efficiente (da cosa?): es. Ho avuto tante soddisfazioni dalla scuola;
  • Complemento d'agente (da chi?): es. Ho avuto tanti baci da Maria;
  • Complemento di tempo (quando?): es. Ho dato un fiore a Maria ieri;
  • Complemento di modo (come?): es. Ho dato un fiore a Maria con tutto il mio affetto;
  • Complemento di luogo (dove?): es. Ho dato un fiore a Maria su una panchina;
  • Complemento di mezzo (attraverso cosa?): Ho tagliato il fiore con le forbici;
  • Complemento di fine o scopo (per quale fine?): Ho dato un fiore a Maria per scusarmi;
  • Complemento di compagnia (con chi/con cosa?): Ho dato con Marco un fiore a Maria.
I complementi qui passati in rassegna non danno conto di tutte le funzioni che un gruppo di parole o una parola svolgono all'interno della frase; proprio per questo motivo, nel corso del tempo ne sono proliferati molti altri; la lista che segue presenta complementi di grande importanza, in genere indicati in quasi tutte le grammatiche, e complementi che, invece, rendono soltanto più difficoltosa l'analisi, perché potrebbero essere benissimo ricondotti ad altri; per completezza, comunque, vogliamo riportarli tutti:
  • Complemento di origine o provenienza (da dove?): es. Viene da Pisa
  • Complemento di distanza (quanto è distante?): La città di Pisa è lontana quaranta chilometri da qui 
  • Complemento di allontanamento o separazione (da chi/cosa?): es. Sta' lontano da lui!
  • Complemento di misura (quanto è lungo?): es. Il filo è lungo tre centimetri 
  • Complemento di estensione (per quanto si estende?): es. Il pozzo è profondo parecchi metri
  • Complemento di peso (quanto pesa?): es. Pesa parecchio
  • Complemento di distribuzione (ogni quanto?): es. Rallenta pian piano, ogni due metri
  • Complemento di prezzo (esprime il prezzo): es. Compri la statua a diecimila euro
  • Complemento di stima o valore (esprime stima affettiva e non): es. La statua varrà diecimila euro 
  • Complemento di abbondanza (pieno di chi/cosa?): es. Il cesto è pieno di mele
  • Complemento di privazione (privo di chi/cosa?): es. Il cesto è privo di arance
  • Complemento di età (individua l'età): es. Questa scultura ha oltre cento anni
  • Complemento di qualità (come? Quali qualità?): es. Era un uomo di bell'aspetto
  • Complemento di materia (di cosa?): es. Questa scultura è fatta di marmo  
  • Complemento di sostituzione o scambio (al posto di chi/cosa?): es. Vengo io invece di Marco
  • Complemento di esclusione (senza di chi/cosa?): es. Senza di te non riesco
  • Complemento di limitazione (limitatamente/in quanto a chi/cosa?): Quanto a me, sono d'accordo
  • Complemento di aggiunzione (oltre a chi/a cosa?): es. Oltre a questo, anche quest'altro 
  • Complemento di denominazione (determina con nome specifico uno generico): es. La città di Pisa
  • Complemento di paragone (rappresenta il termine del paragone): es. Lui è più alto di te
  • Complemento di vocazione (a chi si rivolge il soggetto?): es. Ehi, tu, non fare chiasso!
  • Complemento di colpa (a causa di quale delitto/reato?): es. Per il tuo furto sarai punito
  • Complemento di pena o condanna (a/con quale pena?): es. Sei stato condannato a morte
  • Complemento partitivo (tra chi/cosa?): es. Sei tra i miei amici più intimi
  • Complemento di relazione (tra chi/cosa? Quale relazione c'è?): es. Tra me e te c'è del tenero
  • Complemento di argomento (su chi/cosa? Qual è l'argomento?): es. Ho discusso a lungo su questo
  • Complemento di vantaggio/svantaggio (a vantaggio/svantaggio di chi/cosa?): es. L'ho fatto per te 
  • Complemento concessivo (nonostante chi/cosa?): es. Ti voglio aiutare, nonostante tutto

Va da sé che alcuni complementi necessitano di uno studio e un'attenzione maggiori: il complemento di luogo, per esempio, raggruppa quelli di stato in luogo, moto a/da/per luogo; il complemento di tempo, invece, quelli di tempo determinato e indeterminato

Se vi sentite pronti, perché non date un'occhiata a questo test sull'analisi logica?