Ultimissime

Frasi celebri sull'amore finito: gli addii che hanno fatto la storia


Frasi celebri sull'amore finito
Frasi celebri sull'amore finito non sono difficili da trovare, perché uomini e donne, non solo grandi poeti e poetesse, scrittori e scrittrici illustri, hanno dovuto fare i conti, almeno una volta nella loro vita, con una storia finita male, che, per i motivi più disparati, non potrà mai essere cancellata, nemmeno con tutto l'impegno del mondo. Gli addii hanno ispirato non pochi personaggi di spessore, come William Shakespeare o - per restare ai giorni nostri - Orianna Fallaci.

La maggior parte dei pensieri che vi proponiamo spingono alla riflessione; molto spesso sottolineano l'importanza della persona perduta, ma non solo: alcuni sono carichi di positività e voglia di andare avanti;  altri potrebbero farvi capire l'importanza della persona perduta, qualora foste piuttosto orgogliosi; altri ancora, che non si è spenta davvero la fiamma dell'amore.

Ma veniamo alle frasi celebri che abbiamo selezionato sono divise.

"Quando ci si accorge che l'amore del nostro partner nei nostri confronti va irrimediabilmente spegnendosi, un sano istinto di sopravvivenza imporrebbe di lasciarlo prima di essere lasciati, per evitare di aggiungere al dolore della separazione anche quello dell'abbandono". (Vannuccio Barbaro)

"Una zanzara dura un giorno, una rosa dura tre giorni. Un gatto dura tredici anni, l'amore, tre. È così. C'è prima un anno di passione, poi un anno di tenerezza e infine un anno di noia". (Frédéric Beigbeder)

"Quando si ama, anche la gassosa sa di champagne; quando non ci si ama più, anche lo champagne sa di gassosa". (Roberto Gervaso)

"Alla donna che si ama si possono perdonare anche le corna; a quella che non si ama più, non si perdona nemmeno una minestra salata". (Vittorio Buttafava)

"La morte di un amore è come la morte d’una persona amata. Lascia lo stesso strazio, lo stesso vuoto, lo stesso rifiuto di rassegnarti a quel vuoto. Perfino se l’hai attesa, causata, voluta per autodifesa o buonsenso o bisogno di libertà, quando arriva, ti senti invalido. Mutilato". (Oriana Fallaci)

"L'amore è una cosa che muore. E quando muore va in putrefazione e può divenire terreno adatto per un nuovo amore. Il morto amore allora vive la sua vita segreta in quello nuovo e così in realtà l'amore non muore". (Pär Lagerkvist)

"L’amore, quando è finito, lascia un cratere nell’anima, lo puoi riempire delle emozioni più vili o più sagge, e se lo riempi di dolore, ti lacera da dentro. Allora piano piano, riempilo con gocce di speranza e sul terreno incolto, lacerato, vedrai nascere un giardino". (Stephen Littleword)

"Il mio cuore aveva mai amato? Occhi rinnegatelo, perché non ha mai conosciuto la bellezza fino ad ora". (William Shakespeare)

"L'amore consiste in questo, che due solitudini si proteggono a vicenda, si toccano, si salutano". (Rainer Maria Rilk)

"L'amore che poté morire non era amore". (Berthold Auerbach)

"L'amore? Comincia con parolone, poi tira avanti con paroline e alla fine sono parolacce". (Édouard Pailleron)

"In amore, il modo migliore per cancellare una faccia dalla tavoletta della memoria è quello di disegnarvene un'altra di sopra". (Helen Rowland)

Se invece la vostra storia d'amore va a gonfie vele, perché non inviate alla vostra dolce metà delle dediche romantiche tratte dai film o anche delle frasi bellissime da dedicare in momenti speciali?



Nessun commento:

Posta un commento

LINKUAGGIO? è stato creato da Templateism.com Copyright © 2014

Powered by Blogger.