Come non bloccarsi all'esame orale e all'interrogazione ed evitare l'ansia



Vi spieghiamo come non bloccarvi all'esame orale e all'interrogazione, evitando di conseguenza l'ansia: ci riuscirete? Dipende tutto da voi


tastiera con tasto rosso
Non sono un medico né un esperto di salute, ma la mia esperienza può servirvi se state cercando consigli su come non bloccarsi all'esame orale o all'interrogazione, evitando, di conseguenza, l'ansia: questo, non perché sono un mago o un indovino, ma perché sono stato studente, sono laureato, sto studiando tuttora per arricchire il curriculum e quindi posso essermi senz'altro trovato nella vostra stessa situazione; magari siete soltanto preoccupati perché questo è il vostro primo esame orale o perché non volete bloccarvi alla vostra prima interrogazione alle scuole medie; oppure avete semplicemente un bel po' d'ansia, perché questo esame è l'ultimo della vostra carriera scolastica o perché quest'interrogazione pregiudicherà la vostra media finale in una determinata materia: tutte situazioni in cui mi sono trovato e che per fortuna sono riuscito a superare brillntemente.

Anzitutto, una precisazione: è vero che l'ansia non è positiva, ma è anche vero che, se riuscite a controllarla pria dell'esame, potrete ottenere dei risultati davvero soddisfacenti; essere ansiosi, infatti, vi permette di stare sul chi va là, in allerta diciamo, e di prepararvi a dovere, in vista di quello che per voi non è un pericolo, certamente, ma neanche una passeggiata. Magari è l'esame di quel professore "che boccia tutti" oppure è l'interrogazione di quella professoressa che vuole mettervi 6 e che però ha bisogno di un vostro sforzo maggiore per evitare di bocciarvi: insomma, l'ansia è normale in questi casi, e va controllata, perché, se sarete troppo ansiosi, a tal punto da dimenticare tutto e da non riuscire a proferire parola, avrete vanificato tutti i vostri sforzi e il vostro stato d'animo avrà preso il sopravvento sulle vostre conoscenze. E questo non può accadere: se vi siete impegnati, dovete portare rispetto a voi stessi e al vostro impegno; se non avete studiato, beh, a quel punto dubito che sarete molto ansiosi, e un po' ve la sarete andata a cercare, no?

Approfondisci: come andare bene a scuola studiando poco 

Conoscere bene l'insegnante per non bloccarsi

Evitare di bloccarsi all'esame orale e all'interrogazione non è semplice, ma neanche impossibile: anzitutto, partite dal presupposto che non ricorderete tutto, perché un esame è una situazione in cui siete sotto stress e quindi il 100% di ciò che avete imparato è difficile da ricordare subito; quello che dovete fare è conoscere il vostro nemico e abbatterlo con i vostri punti di forza: è bella questa metafora bellica, no?

Cerchiamo di arrivare a qualcosa di concreto, partendo proprio da qui: sapete che il vostro professore è un appassionato di citazioni e apprezza notevolmente chi riesce a spaziare dalla storia alla letteratura in uno stesso momento; bene: siete invitati a nozze e voi non dovrete far altro che imparare qualche citazione pertinente e ripassare la storia del periodo letterario su cui sarete chiamati a riferire. Può sembrarvi roba da poco, ma non lo è affatto: certe volte bloccarsi all'esame orale accade in pochi attimi, magari perché non avevate pensato a una certa domanda e dunque vi si è presentata una situazione su cui non potete avere il controllo.

Conoscere il professore è importantissimo allo stesso modo in cui è importantissimo conoscere la materia su cui sarete interrogati; poi c'è la classica dose di fortuna che serve a tutti, ma questa non dipende né da me né da voi né dal professore (sì, perché lui non sa cosa sapete bene e cosa vorreste evitare per il resto della vostra vita universitaria o scolastica).

Comportarsi bene e non abbattersi

Se siete davanti a un esame importante, bloccarsi è ancor più probabile: mi è capitato di fare scena muta perché avevo dimenticato tutto, e in quel caso l'ho dovuto ammettere; il professore è stato comprensivo, mi ha fatto respirare, mi ha fatto partire da un argomento a piacere, e tutto è andato liscio come l'olio: io avevo studiato, il professore lo aveva capito e l'esame non poteva che concludersi bene.

Se non vi comportate male, insomma, non dovete temere nulla, e questo è un altro consiglio che possiamo darvi, noi studenti ed ex studenti, per non bloccarvi all'esame o all'interrogazione e combattere l'ansia: avete studiato tutto o la maggior parte degli argomenti? Non preoccupatevi: continuate a ripetere senza pensare che chissà cosa potrebbe succedere se l'esame non dovesse andare bene; un voto, infatti, può essere rifiutato senza problemi e l'interrogazione stessa può essere recuperata: se poi sono gli ultimi esami o l'ultima interrogazione, e avete studiato, state certi che chi vi valuta terrà conto del vostro stato d'ansia, e, se non lo farà, è lui ad avere qualche problema e non voi; vi sembrerà strano leggere questo consiglio nel nostro sito, ma non vorrete mica perdere la testa dietro a insegnanti che pensano che siate dei robot e che dobbiate essere perfetti anche in condizioni stressanti come quelle che magari loro stessi hanno creato?

Ricordate: è un esame, non state perdendo un lavoro, né state rischiando il carcere; magari questa interrogazione pregiudicherà il vostro ingresso in una banca o da qualche altra parte: ma esistono i tentativi, e magari semplicemente non era il vostro momento. Pensate anche a questo - certo, non sottovalutate alcuna situazione: è chiaro! - prima di farvi prendere dall'ansia e buttare alle ortiche il vostro lavoro.

La strategia di studio e l'organizzazione degli esami

Io sono "furbissimo", e infatti ho deciso di lasciarmi un esame di letteratura e lingua latina infinito alla fine del percorso universitario specialistico: non ho dormito giorno e notte, pensando al peggio, alla media rovinata, alla laurea che saltava e a tanto altro ancora; sembrava che sarei stato destinato a dormire sotto i ponti se non avessi preso almeno 28: alla fine ho preso 28, e sapete cos'ho scoperto? Che il professore lasciava che gli studenti usassero il proprio libro e non si accorgeva, dunque, della traduzione scritta di nascosto: l'ansia mi è servita prima dell'esame, perché non mi ha bloccato ma mi ha dato la giusta carica per studiare al meglio qualcosa di davvero difficile; a voi, però, voglio consigliare di stare più tranquilli e di non fare come me: ho passato notti insonni, che avrei potuto evitare, pensando a cosa sarebbe successo se mi fossi bloccato all'esame orale (e se quindi non avessi saputo la traduzione).

Non è un comportamento sano, visto che ero anche abbastanza stressato: state calmi, rilassatevi, e cercate di svagarvi dopo aver studiato. Non parlo di esamini facili facili, che potete anche studiare in una settimana: parlo di questi esamoni assurdi associati a insegnanti altrettanto assurdi - e che magari lo sono solo per noi, visto che non li conoscete -. Sono solo esami, per l'appunto, e serve solo una buona dose d'ansia: niente panico.

Approfondisci: come andare bene a scuola senza studiare troppo

Il mio consiglio per non bloccarsi all'esame o all'interrogazione, comunque, non è solo quello di prenderla con filosofia, andando preparati ma consapevoli che si tratta solo di un esame, ma anche quello di fare il possibile per "arginare i danni": credo che sia fondamentale, soprattutto se ambite a voti alti o se vi serve la sufficienza per non essere bocciati, avere a propria disposizione dei riassunti o delle scalette su tutto il programma; insomma, dovete avere ben chiaro tutto il percorso del libro e, ovviamente, dovete aver memorizzato le date e gli argomenti più importanti: sicuramente vi saranno chiesti e lì dovrete dare il meglio di voi stessi! Altro che bloccarsi all'esame e all'interrogazione: dovrete spaccare!

La foto è tratta da Pixabay.com


COMMENTI

BLOGGER
Nome

Accademia della Crusca Accento Accusativo preposizionale Acronimi Aferesi Aggettivi Aggettivi qualificativi Alessandro Manzoni Analisi Analisi dei testi analisi del periodo Analisi Grammaticale Analisi grammaticale verifica Analisi Logica Apocope Apostrofo Apposizione Articolo Auguri Capodanno Auguri di buon compleanno Auguri di buon onomastico Auguri di Natale Auguri di Pasqua Auguri di San Valentino Auguri per San Faustino Ausiliari Avverbi Bilinguismo blog Bullismo a scuola Capodanno Cattedra 24 ore Che significa? Complementi del latino Complemento oggetto Complemento predicativo del soggetto Complemento predicativo dell'oggetto Concorsi pubblici scuola Concorso scuola 2012 Congiunzione Coordinate Creoli Dante Alighieri De bello Gallico Decameron Declinazioni latino Derivazione Dialetti italiani Dialettologia Dittonghi Divina Commedia Divisione in sillabe Emoticon Enigmistica Errori Grammaticali Esercizi analisi del periodo Esercizi analisi grammaticale Esercizi analisi logica Esercizi divisione in sillabe Esercizi grammatica inglese Esercizi Grammatica Italiana Esercizi sulla punteggiatura Essere e Avere Ferdinand De Saussure Festa dei morti Festa del papà Festa della donna Festa della Mamma Figure retoriche Filosofia del Linguaggio Fonetica e Fonologia Francesco Petrarca Francesco Profumo Ministro Istruzione Frasario Frasi celebri Frasi d'amore Frasi di auguri di Pasqua Frasi di auguri per matrimonio Frasi Festa del Papà Frasi Festa della Befana Frasi Festa della Mamma Frasi Festa delle Donne Frasi Halloween Frasi per Carnevale Frasi per Halloween Frasi Pesce d'Aprile Frasi sull'amicizia Frasi sulla Giornata della Memoria Frasi sulla vita Gabriele d'Annunzio Generativismo Gerundio Giacomo Leopardi Giambattista Vico Giovanni Boccaccio Giovanni Verga Giulio Cesare Grammatica inglese Grammatica Italiana Grammatica Italiana TEST Guide Halloween Halloween 2012 I complementi I Nuovi Mostri Iati Il complemento di termine Il Femminile Il Linguaggio della Filosofia Il Maschile Il plurale Il Principe Il singolare Il verbo IN EVIDENZA Interiezione Italiano Italiano neostandard Karl Marx La lingua italiana EVENTI La Scimmia La Scimmia reality La virgola Latino Le Vocali Letteratura italiana Letteratura italiana del Cinquecento Letteratura italiana del Duecento Letteratura italiana del Novecento Letteratura italiana del Quattrocento Letteratura Italiana del Seicento Letteratura Italiana del Settecento Letteratura italiana del Trecento Letteratura italiana dell'Ottocento Letteratura latina Lettura e metrica latine Lezioni universitarie Lingua inglese Lingua Italiana dei Segni Lingua latina Lingue tonali Linguistica Linguistica Romanza Locuzioni Luigi Pirandello Maiuscola Maturità Maturità 2012 Maturità 2012 prima prova Maturità 2013 Maturità 2013 prima prova Maturità 2014 prima prova Morfologia Natale Natale 2012 Niccolò Machiavelli Noam Chomsky Nome Parole difficili Parole nuove Parole nuove e difficili Parti del discorso Perché si dice? Perifrastica Pesce d'aprile Pidgin Pietro Bembo Platone Poesia italiana Pragmatica Predicato nominale Predicato verbale Preposizioni Preposizioni improprie Present continuous inglese Present simple inglese Prima prova maturità Promessi sposi Pronomi Pronomi Personali Pronomi Relativi Proposizione Principale Proposizioni Prosa italiana Punteggiatura Raddoppiamento fonosintattico Saggi brevi San Valentino Sapete che? Schede didattiche Scienza Nuova Sciopero scuola 2012 Scuola e Istruzione Si dice o non si dice? Si scrive? Sillogismo Sintassi Sintassi dei casi Sociolinguistica Soggetto Strutturalismo Subordinate Tagli alla scuola Teatro italiano Temi svolti Terza declinazione latina Tesi di laurea TFA TFA 2012 Trittonghi Troncamento Ugo Foscolo Univerbazione Università Varie Verbi attivi Verbi inglesi Verbi latini Verbi passivi Verbi riflessivi Verbi servili Verbi sovrabbondanti Verbi suppletivi Verifica analisi del periodo Verifica di analisi logica Versioni tradotte Vita e opere autori letteratura italiana
false
ltr
item
LINKUAGGIO?: Come non bloccarsi all'esame orale e all'interrogazione ed evitare l'ansia
Come non bloccarsi all'esame orale e all'interrogazione ed evitare l'ansia
Vi spieghiamo come non bloccarvi all'esame orale e all'interrogazione, evitando di conseguenza l'ansia: ci riuscirete? Dipende tutto da voi
http://3.bp.blogspot.com/-hupz9VTuZZc/VcPUNndjv3I/AAAAAAAAOsM/R6tmffzDuRA/s1600/panico.jpg
http://3.bp.blogspot.com/-hupz9VTuZZc/VcPUNndjv3I/AAAAAAAAOsM/R6tmffzDuRA/s72-c/panico.jpg
LINKUAGGIO?
http://www.linkuaggio.com/2015/08/come-non-bloccarsi-allesame-orale-e.html
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/2015/08/come-non-bloccarsi-allesame-orale-e.html
true
7275283272962022850
UTF-8
Non è stato trovato alcun post LEGGILI TUTTI Di più... Rispondi Cancella la risposta Cancella di Home Pagine Articoli Leggili tutti TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE ARGOMENTI ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POST Non è stato trovato alcun post corrispondente alla tua richiesta Back Home domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato dom lun mar mer giov ven sab gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre gen feb mar apr maggio giu lug ago set ott nov dic proprio ora un minuto fa $$1$$ minutes ago un'ora fa $$1$$ hours ago ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di cinque settimane fa follower Segui CONTENUTO PREMIUM Condividi per sbloccare Copia tutto Seleziona tutto Tutto è stato copiato Non si può copiare, per piacere premi [CTRL]+[C] (o CMD+C se hai un Mac) per farlo