Tema svolto sul razzismo in Italia e nel mondo oggi, tra pregiudizi e immigrazione



Un tema svolto sul razzismo in Italia e nel mondo oggi con riferimenti socio-politici attuali e passati, alla crisi economica e ai pregiudizi in generale


foto di martin luther king bianco e nero
Un tema svolto sul razzismo in Italia e nel mondo oggi come ieri non può che essere strettamente collegato all'immigrazione: argomento che abbiamo trattato in un altro tema svolto e che sarà citato abbastanza spesso o comunque in parti importanti del tema che vi proporremo. Vi ricordiamo che quella del razzismo è una questione sociale che permette di scrivere tantissimo, poiché può essere analizzato sotto varie sfumature e in riferimento a più periodi storici: qui non abbiamo voluto soffermarci solo su un periodo, però, ma fare parecchi esempi e rimandi, per parlare soprattutto di pregiudizio e crisi economica. 

Partiamo da una possibile traccia per poi arrivare all'inizio, allo sviluppo e alla conclusione del tema:

Dai neri delle Americhe agli immigrati e i clandestini dei giorni nostri, l'uomo non riesce a convivere pacificamente con chi è diverso anche solo per il colore della pelle: episodi razzisti e insulti della peggior specie continuano a segnare la cronaca quotidiana e a dilagare sui social network, anche a causa della crisi economica mondiale che ha fornito il pretesto per poter dar sfogo ai propri istinti. Il candidato discuta il tema, fornendo un proprio punto di vista.

Introduzione al tema sul razzismo in Italia e nel mondo

Vediamo subito l'inizio del tema sul razzismo in Italia e nel mondo:

Sempre più clandestini sbarcano in Italia, sempre più culture s’incontrano e si scontrano con la nostra e sempre più sfide l’uomo moderno deve e dovrà combattere: la paura del diverso e l’assurdità dell’ignoranza sono senz’altro le più importanti e difficili da vincere, nonostante l’uomo sia persino arrivato sullo spazio e abbia il progetto di popolare altri pianeti come Marte. L’essere umano, insomma, è arrivato tanto lontano, ma, in questo caso, non ha ancora fatto grandi passi in avanti: per l'ennesima volta, vittima della crisi economica e dei proclami del politico qualunque, rischia di cadere nel baratro dell’ignoranza e di farsi sopraffare dagli istinti razzisti.

L’Italia, purtroppo, è toccata seriamente da questo problema, soprattutto ora che la guerra in Africa ha stimolato l’ondata migratoria di profughi e non solo: città come Lampedusa sono prese d’assalto e soluzioni concrete sono ancora lontane dall’essere attuate, anche per via di una politica incapace, e non solo per l'inadeguatezza di chi governa (è noto, sfortunatamente, che i fondi europei destinati agli extracomunitari vengono trattenuti alla fonte, dunque rubati e usati per il proprio tornaconto). Si tratta di una premessa importante, che può giustificare solo apparentemente, però, atteggiamenti razzisti e a tratti disumani (non di tutti, per fortuna).

Sviluppo del tema sul razzismo

Una volto introdotto il problema e contestualizzata la traccia, lo sviluppo del tema sul razzismo non può che venire quasi spontaneo:

L’ecatombe del canale di Sicilia, ancora scosso dalla morte di tutta quella gente, che dovrebbe pesare sulla coscienza dei vertici europei come un macigno, è stata commentata su Facebook e sui vari social network in modo indegno: per alcuni, questi fuggitivi “se la sono cercata”; per qualcuno, è semplicemente un centinaio di persone in meno che l’Italia dovrà mantenere; la casistica di commenti è più o meno questa, per un quadro che pare desolante: la crisi economica, che senz’altro impaurisce tutti, e i problemi quotidiani che rendono difficile la vita degli italiani, non possono essere affatto una giustificazione, visto che parliamo di esseri umani, di persone alla ricerca di “un posto al sole”, di un’oasi di pace dove poter sognare una vita diversa da quella che sono stati costrette a vivere sin da piccoli. 

Molto spesso chi arriva in Italia viene paragonato a un delinquente, a un futuro assassino, quasi a un rifiuto umano, se non proprio a un rifiuto, dai più ignoranti, e questo non riguarda solo neri: il razzismo spesso coinvolge cinesi, ROM e tutto il resto delle etnie diverse dalla nostra (ovviamente non quelle provenienti dai Paesi più ricchi). Chi viene in Italia ruba il lavoro agli italiani, dicono; chi viene in Italia non può essere aiutato dallo stato, perché lo stato deve aiutare prima i suoi cittadini, dicono: insomma, sono discorsi che tutti conosciamo, e che sono pericolosi tentatori in un momento difficile come questo. Quale lavoro ruba, però, un nero che guadagna pochi euro per un’intera giornata di raccolta nei campi? E quale lavoro ruba il nero che lava i vetri delle macchine? Chi sono veramente quelli che ce l’hanno fatta? Sicuramente qualcuno è riuscito ad avviare un’impresa o a imporsi in un’azienda di un certo tipo, ma è impensabile credere che i neri ci rubino il lavoro e che la crisi economica dipenda da loro, un po’ come quando la crisi economica in Germania portò i “puri” ariani a scegliere come capro espiatorio gli ebrei (e sappiamo tutti cos’è successo dopo...).

Forse questo è solo un accumulo di pensieri retorici, e forse sono le parole di un semplice informato sui fatti politici e di cronaca che però non ha alcuna esperienza sul campo; a me piace ricordare, però, le parole di Martin Luther King e del suo discorso I have a dream, durante il quale l’attivista statunitense dichiarò di avere un sogno, in un’America che oggi è un grande esempio di civiltà multietnica, con Barack Obama, un presidente nero, a capo:

“Ho un sogno – questo, il discorso di Martin Luther King -: che un giorno questa nazione si sollevi e viva pienamente il vero significato del suo credo: ‘Riteniamo queste verità di per sé evidenti: che tutti gli uomini sono stati creati uguali’”.

Conclusione del tema sul razzismo 

Siamo arrivati alla conclusione del tema sul razzismo e dunque dovete far capire, con un messaggio chiaro, cosa pensate realmente e qual è il vostro punto di vista (che poi è quello che vi si chiede nella traccia). Veniamo al dunque:
Un altro luogo comune anche questo? Ma cosa sta diventando l’uomo, e cosa diventerà se la crisi dovesse portare gli italiani all’esasperazione? Inizieremo davvero a vedere morti per strada, solo perché il politico di turno, con la sua campagna di odio e razzismo, sarà riuscito a indurre il popolo ignorante – sì: la parola è proprio questa – a pensare in un certo modo? Cosa ne sarà della nostra bella Italia, se inizierà a macchiare le sue strade e i suoi bei posti del sangue di un nero? Potremo essere chiamati ancora uomini? 

Non so quale sarà il nostro futuro, e come si comporterà l’Europa e la politica nazionale dinanzi a tutto questo: sono però convinto che, se molti problemi dipendono dalla politica, la coscienza è individuale, e nessun insulto ai morti in Sicilia, oltre ai tanti che purtroppo non saremo in grado di salvare, potrà trovare giustificazione in questo stato di cose. Una soluzione esiste sempre, ma questa soluzione non può e non deve chiamarsi razzismo.

Questo è il tema che vi proponiamo sul razzismo in Italia e nel mondo oggi: ricordate, però, che ne abbiamo di temi svolti nella nostra raccolta e che vi conviene senz'altro dar loro una lettura, per prepararvi al meglio in vista di compiti in classe, esami di stato o concorsi. 

La foto è tratta da Pixabay.com


COMMENTI

BLOGGER
Nome

Accademia della Crusca Accento Accusativo preposizionale Acronimi Aferesi Aggettivi Aggettivi qualificativi Alessandro Manzoni Analisi Analisi dei testi analisi del periodo Analisi Grammaticale Analisi grammaticale verifica Analisi Logica Apocope Apostrofo Apposizione Articolo Auguri Capodanno Auguri di buon compleanno Auguri di buon onomastico Auguri di Natale Auguri di Pasqua Auguri di San Valentino Auguri per San Faustino Ausiliari Avverbi Bilinguismo blog Bullismo a scuola Capodanno Cattedra 24 ore Che significa? Complementi del latino Complemento oggetto Complemento predicativo del soggetto Complemento predicativo dell'oggetto Concorsi pubblici scuola Concorso scuola 2012 Congiunzione Coordinate Creoli Dante Alighieri De bello Gallico Decameron Declinazioni latino Derivazione Dialetti italiani Dialettologia Dittonghi Divina Commedia Divisione in sillabe Emoticon Enigmistica Errori Grammaticali Esercizi analisi del periodo Esercizi analisi grammaticale Esercizi analisi logica Esercizi divisione in sillabe Esercizi grammatica inglese Esercizi Grammatica Italiana Esercizi sulla punteggiatura Essere e Avere Ferdinand De Saussure Festa dei morti Festa del papà Festa della donna Festa della Mamma Figure retoriche Filosofia del Linguaggio Fonetica e Fonologia Francesco Petrarca Francesco Profumo Ministro Istruzione Frasario Frasi celebri Frasi d'amore Frasi di auguri di Pasqua Frasi di auguri per matrimonio Frasi Festa del Papà Frasi Festa della Befana Frasi Festa della Mamma Frasi Festa delle Donne Frasi Halloween Frasi per Carnevale Frasi per Halloween Frasi Pesce d'Aprile Frasi sull'amicizia Frasi sulla Giornata della Memoria Frasi sulla vita Gabriele d'Annunzio Generativismo Gerundio Giacomo Leopardi Giambattista Vico Giovanni Boccaccio Giovanni Verga Giulio Cesare Grammatica inglese Grammatica Italiana Grammatica Italiana TEST Guide Halloween Halloween 2012 I complementi I Nuovi Mostri Iati Il complemento di termine Il Femminile Il Linguaggio della Filosofia Il Maschile Il plurale Il Principe Il singolare Il verbo IN EVIDENZA Interiezione Italiano Italiano neostandard Karl Marx La lingua italiana EVENTI La Scimmia La Scimmia reality La virgola Latino Le Vocali Letteratura italiana Letteratura italiana del Cinquecento Letteratura italiana del Duecento Letteratura italiana del Novecento Letteratura italiana del Quattrocento Letteratura Italiana del Seicento Letteratura Italiana del Settecento Letteratura italiana del Trecento Letteratura italiana dell'Ottocento Letteratura latina Lettura e metrica latine Lezioni universitarie Lingua inglese Lingua Italiana dei Segni Lingua latina Lingue tonali Linguistica Linguistica Romanza Locuzioni Luigi Pirandello Maiuscola Maturità Maturità 2012 Maturità 2012 prima prova Maturità 2013 Maturità 2013 prima prova Maturità 2014 prima prova Morfologia Natale Natale 2012 Niccolò Machiavelli Noam Chomsky Nome Parole difficili Parole nuove Parole nuove e difficili Parti del discorso Perché si dice? Perifrastica Pesce d'aprile Pidgin Pietro Bembo Platone Poesia italiana Pragmatica Predicato nominale Predicato verbale Preposizioni Preposizioni improprie Present continuous inglese Present simple inglese Prima prova maturità Promessi sposi Pronomi Pronomi Personali Pronomi Relativi Proposizione Principale Proposizioni Prosa italiana Punteggiatura Raddoppiamento fonosintattico Saggi brevi San Valentino Sapete che? Schede didattiche Scienza Nuova Sciopero scuola 2012 Scuola e Istruzione Si dice o non si dice? Si scrive? Sillogismo Sintassi Sintassi dei casi Sociolinguistica Soggetto Strutturalismo Subordinate Tagli alla scuola Teatro italiano Temi svolti Terza declinazione latina Tesi di laurea TFA TFA 2012 Trittonghi Troncamento Ugo Foscolo Univerbazione Università Varie Verbi attivi Verbi inglesi Verbi latini Verbi passivi Verbi riflessivi Verbi servili Verbi sovrabbondanti Verbi suppletivi Verifica analisi del periodo Verifica di analisi logica Versioni tradotte Vita e opere autori letteratura italiana
false
ltr
item
LINKUAGGIO?: Tema svolto sul razzismo in Italia e nel mondo oggi, tra pregiudizi e immigrazione
Tema svolto sul razzismo in Italia e nel mondo oggi, tra pregiudizi e immigrazione
Un tema svolto sul razzismo in Italia e nel mondo oggi con riferimenti socio-politici attuali e passati, alla crisi economica e ai pregiudizi in generale
http://4.bp.blogspot.com/-Hfl-Pz9gIlU/VUrNSoZqm4I/AAAAAAAAORI/671xgyTkoqU/s1600/martin%2Bluther%2Bking.jpg
http://4.bp.blogspot.com/-Hfl-Pz9gIlU/VUrNSoZqm4I/AAAAAAAAORI/671xgyTkoqU/s72-c/martin%2Bluther%2Bking.jpg
LINKUAGGIO?
http://www.linkuaggio.com/2015/05/tema-svolto-sul-razzismo-in-italia-e.html
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/2015/05/tema-svolto-sul-razzismo-in-italia-e.html
true
7275283272962022850
UTF-8
Non è stato trovato alcun post LEGGILI TUTTI Di più... Rispondi Cancella la risposta Cancella di Home Pagine Articoli Leggili tutti TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE ARGOMENTI ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POST Non è stato trovato alcun post corrispondente alla tua richiesta Back Home domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato dom lun mar mer giov ven sab gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre gen feb mar apr maggio giu lug ago set ott nov dic proprio ora un minuto fa $$1$$ minutes ago un'ora fa $$1$$ hours ago ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di cinque settimane fa follower Segui CONTENUTO PREMIUM Condividi per sbloccare Copia tutto Seleziona tutto Tutto è stato copiato Non si può copiare, per piacere premi [CTRL]+[C] (o CMD+C se hai un Mac) per farlo