Tema, radice e desinenza in latino: cosa sono, come si cercano e quali sono le differenze



Cosa sono il tema, la radice e la desinenza? In latino è facile segmentare le parole, ma serve comunque accortezza: ecco come cercare le varie componenti morfologiche e quali sono le differenze tra di esse


parole latine dadi
Nello studio del latino, come anche di qualunque altra lingua, sentiamo spesso parlare di radici, temi e desinenze. In questo articolo cercheremo di fugare ogni vostro dubbio a riguardo di queste importanti componenti morfologiche. Tuttavia, dobbiamo capire innanzitutto che cosa siano radici, temi e desinenze, quali sono le differenze e, soprattutto, come si cercano in una parola, sia essa un verbo, un aggettivo, un nome o un'altra parte del discorso.

Immagina che ogni parola sia un treno più o meno lungo, composto da svariati vagoni di differenti dimensioni. Ebbene, ora immagina che la locomotiva, ossia il primo vagone che guida il treno intero, sia la radice, seguita da vagoni più o meno lunghi, che rappresentano le vocali tematiche e i suffissi tematici (ovvero i vari temi). Immagina infine che il treno abbia dei piccoli vagoni terminali che possono essere scambiati a ogni fermata: questi vagoni sono le desinenze.
Quindi, in sostanza:
  • La radice si trova in principio di parola, ed è invariabile. Come la locomotiva, senza la quale il treno non si muove, non può essere rimossa o alterata, affinché non vari il significato stesso della parola. Ad esempio, l'imperfetto del verbo LABORO ("Io lavoro"), che nella prima persona singolare ha LABORABAM, ha una radice /Labor-/ che non varia mai in tutta la coniugazione;
  • I temi sono i vari "vagoni" che si legano alla radice. Sono svariati e servono a dare alla radice un determinato significato. Ad esempio, partendo dalla radice /Labor-/ possiamo aggiungere ad essa varie vocali tematiche o suffissi tematici, così da ottenere parole con significati diversi, anche se provenienti dalla stessa radice. Aggiungiamo ad esempio la vocale tematica -a- e il suffisso tematico -ba-, caratteristico dell'imperfetto, e avremo una voce verbale Laboraba-, alla quale tuttavia manca ancora qualcosa: le desinenze.
  • Le desinenze sono quei "vagoni terminali" che vengono applicati al tema per distinguere, nelle parole, genere e numero. Sappiamo infatti che in latino, come in italiano, la composizione dei vocaboli ha esiti diversi a seconda del genere maschile o femminile (e in latino anche neutro) oppure del numero plurale o singolare. Nei verbi le desinenze cambiano invece a seconda della persona e del numero (prima, seconda e terza, plurali o singolari) e della forma (attiva o passiva). Ad esempio, alla precedente voce verbale Laboraba- aggiungeremo la desinenza -m se vorremo costruire la prima persona singolare dell'imperfetto, oppure desinenza -r se vorremo costruire la prima persona singolare dell'imperfetto nella forma passiva. 

Come cercare radice, tema e desinenze nelle parole latine

Vediamo, ora, come cercare radici, temi e desinenze attraverso un po' di esempi:
LABORAVISSEM (che "io avessi lavorato", congiuntivo piuccheperfetto) si divide così: Labor-a-v-isse-m ecco il nostro "treno", con i vari vagoni; vediamoli da vicino:
  1. La radice è la "locomotiva", il "primo vagone", la parte iniziale e invariabile del vocabolo. In questo caso, /Labor-/; 
  2. I temi sono i "vagoni" -a-(vocale tematica), -v- (consonante tematica tipica del tema del perfetto), -isse- (suffisso tematico tipico del piuccheperfetto);
  3. Le desinenze sono localizzate alla fine del vocabolo, in fondo al "treno". A seconda del tipo di desinenza, in questo caso -m, capiamo che siamo di fronte ad una prima persona singolare, per la quale si utilizza, appunto, la desinenza -m.

Una sola radice per più parti del discorso

Ricordiamo, inoltre, che nello studio di una lingua dobbiamo considerare le parole come argilla che possiamo modellare a nostro piacimento, conferendogli significati sempre diversi. Da una radice comune si possono ottenere difatti verbi, sostantivi e aggettivi che ruotano attorno alla radice e sono tutti logicamente relazionati, come in una famiglia. Osserviamo la radice /Mor-/
  1. Aggiungendo la desinenza -s, tipica del nominativo della terza declinazione, otteniamo il sostantivo MORS ("morte").
  2. Aggiungendo suffisso tematico -tal-, e quindi la desinenza -is tipica della seconda classe degli aggettivi, ottengo MORTALIS ("mortale").
  3. Aggiungendo la vocale tematica -e-, tipica della seconda coniugazione, e la desinenza -ris, tipica della seconda persona della forma deponente/passiva abbiamo MORERIS ("Muori", deponente). 
In conclusione, da una radice, con l'aggiunta di temi e desinenze, possiamo ottenere una vasta gamma di vocaboli diversi. Saper riconoscere radice, tema e desinenza di una parola latina significa padroneggiare i vari significati che una radice può assumere, e creare collegamenti nella ricerca di vocaboli sul dizionario. Se infatti, ad esempio, conosco il sostantivo LAUS, LAUDIS ("Lode") e sono di fronte ad una voce verbale all'infinito perfetto LAUDAVISSE, nella ricerca del verbo d'origine sul vocabolario posso essere aiutato nella ricerca dal fatto che conosco la radice /Laud-/ dalla quale derivano sia LAUS, LAUDIS sia LAUDAVISSE. Tenendo presente questa consapevolezza, cercare radice, tema e desinenza in latino può rivelarsi molto utile nella traduzione

La foto è tratta da Pixabay.com


COMMENTI

BLOGGER
Nome

Accademia della Crusca Accento Accusativo preposizionale Acronimi Aferesi Aggettivi Aggettivi qualificativi Alessandro Manzoni Analisi Analisi dei testi analisi del periodo Analisi Grammaticale Analisi grammaticale verifica Analisi Logica Apocope Apostrofo Apposizione Articolo Auguri Capodanno Auguri di buon compleanno Auguri di buon onomastico Auguri di Natale Auguri di Pasqua Auguri di San Valentino Auguri per San Faustino Ausiliari Avverbi Bilinguismo blog Bullismo a scuola Capodanno Cattedra 24 ore Che significa? Complementi del latino Complemento oggetto Complemento predicativo del soggetto Complemento predicativo dell'oggetto Concorsi pubblici scuola Concorso scuola 2012 Congiunzione Coordinate Creoli Dante Alighieri De bello Gallico Decameron Declinazioni latino Derivazione Dialetti italiani Dialettologia Dittonghi Divina Commedia Divisione in sillabe Emoticon Enigmistica Errori Grammaticali Esercizi analisi del periodo Esercizi analisi grammaticale Esercizi analisi logica Esercizi divisione in sillabe Esercizi grammatica inglese Esercizi Grammatica Italiana Esercizi sulla punteggiatura Essere e Avere Ferdinand De Saussure Festa dei morti Festa del papà Festa della donna Festa della Mamma Figure retoriche Filosofia del Linguaggio Fonetica e Fonologia Francesco Petrarca Francesco Profumo Ministro Istruzione Frasario Frasi celebri Frasi d'amore Frasi di auguri di Pasqua Frasi di auguri per matrimonio Frasi Festa del Papà Frasi Festa della Befana Frasi Festa della Mamma Frasi Festa delle Donne Frasi Halloween Frasi per Carnevale Frasi per Halloween Frasi Pesce d'Aprile Frasi sull'amicizia Frasi sulla Giornata della Memoria Frasi sulla vita Gabriele d'Annunzio Generativismo Gerundio Giacomo Leopardi Giambattista Vico Giovanni Boccaccio Giovanni Verga Giulio Cesare Grammatica inglese Grammatica Italiana Grammatica Italiana TEST Guide Halloween Halloween 2012 I complementi I Nuovi Mostri Iati Il complemento di termine Il Femminile Il Linguaggio della Filosofia Il Maschile Il plurale Il Principe Il singolare Il verbo IN EVIDENZA Interiezione Italiano Italiano neostandard Karl Marx La lingua italiana EVENTI La Scimmia La Scimmia reality La virgola Latino Le Vocali Letteratura italiana Letteratura italiana del Cinquecento Letteratura italiana del Duecento Letteratura italiana del Novecento Letteratura italiana del Quattrocento Letteratura Italiana del Seicento Letteratura Italiana del Settecento Letteratura italiana del Trecento Letteratura italiana dell'Ottocento Letteratura latina Lettura e metrica latine Lezioni universitarie Lingua inglese Lingua Italiana dei Segni Lingua latina Lingue tonali Linguistica Linguistica Romanza Locuzioni Luigi Pirandello Maiuscola Maturità Maturità 2012 Maturità 2012 prima prova Maturità 2013 Maturità 2013 prima prova Maturità 2014 prima prova Morfologia Natale Natale 2012 Niccolò Machiavelli Noam Chomsky Nome Parole difficili Parole nuove Parole nuove e difficili Parti del discorso Perché si dice? Perifrastica Pesce d'aprile Pidgin Pietro Bembo Platone Poesia italiana Pragmatica Predicato nominale Predicato verbale Preposizioni Preposizioni improprie Present continuous inglese Present simple inglese Prima prova maturità Promessi sposi Pronomi Pronomi Personali Pronomi Relativi Proposizione Principale Proposizioni Prosa italiana Punteggiatura Raddoppiamento fonosintattico Saggi brevi San Valentino Sapete che? Schede didattiche Scienza Nuova Sciopero scuola 2012 Scuola e Istruzione Si dice o non si dice? Si scrive? Sillogismo Sintassi Sintassi dei casi Sociolinguistica Soggetto Strutturalismo Subordinate Tagli alla scuola Teatro italiano Temi svolti Terza declinazione latina Tesi di laurea TFA TFA 2012 Trittonghi Troncamento Ugo Foscolo Univerbazione Università Varie Verbi attivi Verbi inglesi Verbi latini Verbi passivi Verbi riflessivi Verbi servili Verbi sovrabbondanti Verbi suppletivi Verifica analisi del periodo Verifica di analisi logica Versioni tradotte Vita e opere autori letteratura italiana
false
ltr
item
LINKUAGGIO?: Tema, radice e desinenza in latino: cosa sono, come si cercano e quali sono le differenze
Tema, radice e desinenza in latino: cosa sono, come si cercano e quali sono le differenze
Cosa sono il tema, la radice e la desinenza? In latino è facile segmentare le parole, ma serve comunque accortezza: ecco come cercare le varie componenti morfologiche e quali sono le differenze tra di esse
http://4.bp.blogspot.com/-k4jlLHoVdQE/Vjo3vo21fJI/AAAAAAAAPDM/r1RPeDAeMjQ/s320/parole%2Blatine%2Bsu%2Bscacchiera.jpg
http://4.bp.blogspot.com/-k4jlLHoVdQE/Vjo3vo21fJI/AAAAAAAAPDM/r1RPeDAeMjQ/s72-c/parole%2Blatine%2Bsu%2Bscacchiera.jpg
LINKUAGGIO?
http://www.linkuaggio.com/2015/11/tema-radice-e-desinenza-in-latino-cosa.html
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/2015/11/tema-radice-e-desinenza-in-latino-cosa.html
true
7275283272962022850
UTF-8
Non è stato trovato alcun post LEGGILI TUTTI Di più... Rispondi Cancella la risposta Cancella di Home Pagine Articoli Leggili tutti TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE ARGOMENTI ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POST Non è stato trovato alcun post corrispondente alla tua richiesta Back Home domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato dom lun mar mer giov ven sab gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre gen feb mar apr maggio giu lug ago set ott nov dic proprio ora un minuto fa $$1$$ minutes ago un'ora fa $$1$$ hours ago ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di cinque settimane fa follower Segui CONTENUTO PREMIUM Condividi per sbloccare Copia tutto Seleziona tutto Tutto è stato copiato Non si può copiare, per piacere premi [CTRL]+[C] (o CMD+C se hai un Mac) per farlo