Tema sull'inquinamento ambientale e sul degrado in generale, traccia svolta su cause e soluzioni per compiti in classe



Leggi il nostro tema svolto sull'inquinamento ambientale e sul degrado globale che ha coinvolto il nostro pianeta Terra per prepararti a compiti in classe e verifiche scritte


foto inquinamento ambientalePotreste trovarvi spesso a dover svolgere un tema sull'inquinamento ambientale, sul degrado e sui disastri che l'uomo ha causato alla e sulla Terra, e questo sia impostando il discorso in generale sia soffermandovi sui vari tipi di inquinamento, anche se - sarà il caso di scriverlo subito - è piuttosto strano che in un compito in classe vi si chiedano cose così tecniche e dunque, per esempio, opinioni sull'inquinamento luminoso o sull'inquinamento dei mari: in genere, in effetti, una traccia si mantiene sul generico e vi chiede opinioni che toccano anche altri aspetti connessi all'argomento in questione. Ecco perché, prima di pensare a una traccia e di proporvi questo tema svolto, abbiamo cercato di immaginare le reali richieste dell'insegnante o del Ministero, qualora l'argomento dovesse essere affrontato durante la prima prova della maturità. Ma vediamo subito la traccia del nostro tema svolto sull'inquinamento globale e sul degrado ambientale:

L'inquinamento ambientale rientra sicuramente fra i problemi più importanti della società contemporanea e i recenti provvedimenti di autorità ed enti preposti al controllo ne sono una dimostrazione evidente. Il candidato rifletta sulle cause del problema e sulle possibili soluzioni, soffermandosi, in particolare, sul rapporto che l'uomo ha instaurato con l'ambiente nel corso degli ultimi secoli.

Introduzione al tema sull'inquinamento ambientale

La traccia lascia ampi margini di discussione, e dunque introdurre il tema d'italiano sull'inquinamento non risulta particolarmente difficile: basta ripercorrere quanto è stato già detto, però con parole diverse, o iniziare direttamente in medias res, cioè arrivando al cuore del problema. Noi abbiamo preferito cominciare in entrambi i modi, sia richiamando la traccia sia con esempi e riferimenti concreti:

La minaccia dell’inquinamento globale è solo uno dei numerosi problemi che l’uomo moderno è chiamato a risolvere, per altro nel minor tempo possibile, per quanto questo possa sembrare una pretesa assurda: gli allarmi lanciati in Cina nel 2014 e nel 2015, e che sicuramente torneranno nel 2016, con ripercussioni in tutto il mondo, visto che, assieme agli USA, il Paese è causa di quasi il 50% dell’inquinamento mondiale, ne sono la più chiara e temibile dimostrazione.

Durante un’intervista rilasciata al quotidiano Il Mattino, il fisico e divulgatore scientifico Antonio Zichichi ha sottolineato che l’uomo è responsabile di circa il dieci per cento del cambiamento climatico e che quest’ultimo, invece, dipende soprattutto da fenomeni naturali di cui gli scienziati non possono conoscere gli sviluppi futuri: dichiarazioni che lasciano il segno, poiché rilasciate in un clima di grande fermento attorno ai problemi climatici e al tema dell’inquinamento globale, che ha spinto anche alcuni dei nostri più importanti comuni – Roma e Milano, per esempio – a imporre la circolazione urbana a targhe alterne. 

Forse le parole di Zichichi sono rassicuranti, poiché ci permettono di scrollarci di dosso le responsabilità che abbiamo nei confronti dell’ambiente, ma, se in Cina lanciano un allarme, con il Sole che - come si sa - può esser visto a malapena, e, se alcuni nostri centri risultano davvero inquinati, le parole di Zichichi non possono spingerci a deresponsabilizzarci: da sempre l’uomo crede di essere il padrone del pianeta; ha sempre creduto di poter fare qualsiasi cosa con e alle altre specie di esseri viventi; ha abbattuto alberi, sfruttato terreni per l’allevamento e l’agricoltura intensivi: insomma, non si è mai preoccupato del futuro della Terra e a poco serviranno, per la discolpa, i discorsi, seppur degni d'attenzione di nota, di un fisico ed esperto di scienza.

Le cause dell'inquinamento globale: seconda parte del tema d'italiano

Abbiamo introdotto il problema dell'inquinamento in generale e affrontato il tema sul degrado  ambientale parlando senza mezzi termini delle responsabilità che l'uomo deve assumersi: l'inizio dovrebbe piacere al vostro insegnante, poiché dimostra che leggete e che sapete essere critici anche quando dall'altra parte c'è una tesi, quella illustre dell'esperto Zichichi. Vediamo ora lo sviluppo del tema, ricordandovi che per fare un bel compito dovrete adottare determinati accorgimenti :

Abbiamo delle responsabilità, dunque, come ospiti di un Pianeta che pian piano ci sta rifiutando: dagli anni Settanta lo sviluppo economico ha fatto registrare un aumento spropositato d'immissioni di anidride carbonica nell'atmosfera, fino a toccare una percentuale di incremento dell’otto per cento tra il 1992 e il 2008; questo ha comportato problemi di cui conosciamo l’esistenza e a proposito dei quali siamo convinti di non poter far nulla (o forse non vogliamo, perché tanto questi problemi non saranno i nostri nell'immediato ma delle generazioni future?): si pensi all'aumento dell’effetto serra, allo scioglimento dei ghiacciai e all'espansione degli oceani, all'alterazione climatica e ai conseguenti disastri ambientali (uragani, alluvioni etc.); per non parlare delle conseguenze sulla salute dell’uomo: tumori, allergie, asma, problemi al sistema immunitario e non solo dipendono in buona sostanza anche – e forse soprattutto – dall'aria che respiriamo.

L’inquinamento è prodotto, per di più, in contesti che per molti risultano normali e privi di problematiche, ma che normali non lo sono affatto, non per il Pianeta, almeno: una buona percentuale dei materiali edili e di pulizia, e parliamo anche di alcuni detersivi, possono essere, per esempio, causa di notevoli problemi per la nostra salute; più scontata ci sembra la connessione tra inquinamento e uso dei fertilizzanti e dei pesticidi nell'agricoltura (e quindi vien da chiedersi, in modo retorico, purtroppo, come mai non sia stato fatto nulla, o poco, per fermare un certo modus operandi). E che dire degli scarichi industriali? Gli esempi potrebbero continuare quasi all'infinito, ma il concetto di fondo è chiaro: egoismo e ignoranza, talvolta ingenuità, hanno acuito le nostre responsabilità dinanzi al Pianeta, a tal punto che la Terra stessa ci ha rispedito i danni che le abbiamo procurato, chiaramente maggiorati degli interessi (e l’aumento di tumori maligni ne è la più terribile dimostrazione).

Le soluzioni per l'inquinamento ambientale: terza parte del tema d'italiano

Il tema sull'inquinamento in generale e sul degrado ambientale è proseguito con un'indagine sulle cause che non ha mai mancato di tirare in ballo l'uomo, il suo comportamento e la sua quotidianità, che più di tutte, purtroppo, minaccia la Terra e il suo benessere. Essendo un tema e non un trattato, però, c'è bisogno di continuare parlando di altri aspetti e dunque delle possibili soluzioni all'inquinamento: così continua il nostro compito in classe, che può servire - lo ricordiamo - anche per far bene un saggio breve

Cosa possiamo fare adesso, quando tutto sembra perduto? Noi italiani, per esempio, come dobbiamo comportarci, dal momento che il problema sembra essere causato soprattutto da grandi Paesi, quali la Cina e gli USA? Il ragionamento non può essere questo, anche perché l’aria che respiriamo qui in Italia non è certo solo quella di Paesi lontani da noi: abbiamo tutti delle gravi responsabilità, che però non devono sconfiggerci in partenza; ogni momento di crisi, infatti, ci pone dinanzi a un’opportunità, quella del cambiamento, e dunque niente è perduto, o per lo meno non lo sarebbe, se gli stati del mondo cooperassero e rispettassero accordi e trattati (situazione quasi impossibile, dal momento che non siamo stati neanche in grado, come esseri umani, di debellare la guerra: figurarsi un problema come l’inquinamento!).

Non speriamo nei grandi miracoli, ma cambiamo la vita di tutti i giorni: abbandoniamo l’auto e preferiamole i mezzi pubblici; portiamo avanti progetti ecosostenibili come la raccolta differenziata; modifichiamo le abitazioni e le costruzioni in modo tale da renderle meno inquinanti, per esempio, con pannelli fotovoltaici. Sono solo alcune delle soluzioni all'inquinamento globale, che va risolto, chiaramente, anche con interventi di maggiore portata, dipendenti, purtroppo, non da noi, ma dalle massime autorità europee e mondiali; eppure, per ognuna di queste proposte green, per così dire, vi sarà senz'altro una reazione inadeguata, senz'altro insoddisfacente: perché rinunciare alla comodità della macchina (anche se questa comporta costi notevoli in termini di bollo, benzina e altro)? Avremmo fatto davvero la raccolta differenziata se non fossero state minacciate multe e sanzioni salate? E che dire dei pannelli fotovoltaici? Lo stato ne incentiva gli acquisti, in termini di detrazioni fiscali, ma forse non quanto dovrebbe. 

Una domanda, infine: la nostra Foresta Amazzonica continua a morire e nessuno si sta ponendo seriamente il problema, se non ambientalisti e animalisti, che comunque la Terra non potrà risparmiare, quando scatenerà la sua ira, essendo anche loro esseri umani come noi. Servirebbe che un giorno gli animali morti per via del disboscamento ritornassero in vita per distruggere il nostro di ecosistema, le nostre di costruzioni e di opere d’arte: qualcuno dovrebbe farci capire quanto male abbiamo fatto alla Terra a causa del nostro riprovevole egoismo, sciocco, per di più, visto che le prime vittime delle nostre azioni siamo proprio noi.

Tema svolto sull'inquinamento: la conclusione

Eccoci ora arrivati alla conclusione del tema d'italiano sull'inquinamento ambientale: abbiamo parlato di cause e conseguenze, nonché di soluzioni; ma come ricolleghiamo tutto, ora? Ecco abbiamo terminato riallacciandoci a quanto detto prima:

Il tema dell’inquinamento ambientale, la corsa alle possibili soluzioni, le dichiarazioni, le opinioni degli esperti e del lettore medio: tutto questo ci pone dinanzi alla stessa situazione in cui potremmo trovarci se iniziassimo a parlare di guerra e pace, di Nord e Sud del mondo, di vegetarianismo e molto altro ancora. Ed è una situazione tremendamente triste, poiché ci fa sentire sì spinti dalla forza del fondo toccato dal quale non si può che risalire, ma altresì responsabili di un grande fallimento: il nostro bel Pianeta viene depredato giorno dopo giorno delle sue splendide ricchezze, della sua flora e della sua fauna, senza che nessuno di noi, non la maggioranza almeno, si sia mai chiesto se sia nostro o se forse siamo tenuti a rispettarlo, lodarlo, esaltarlo, in vista dell’arrivo non di altri esseri umani, ma di una nuova specie. Si spera più sensibile e intelligente.


Abbiamo terminato il nostro tema svolto sull'inquinamento globale e sul degrado in generale: abbiamo scritto di cambiamenti climatici, del rapporto fra l'uomo e l'ambiente e di molto altro, con dati alla mano e con riferimenti concreti. Quando fate un tema, se potete, documentatevi sempre, perché è questo che fa la differenza agli occhi di un buon professore: un buon compito non è solo scritto bene, ma ha anche un buon contenuto.

La foto è tratta da Pixabay.com


COMMENTI

BLOGGER
Nome

Accademia della Crusca Accento Accusativo preposizionale Acronimi Aferesi Aggettivi Aggettivi qualificativi Alessandro Manzoni Analisi Analisi dei testi analisi del periodo Analisi Grammaticale Analisi grammaticale verifica Analisi Logica Apocope Apostrofo Apposizione Articolo Auguri Capodanno Auguri di buon compleanno Auguri di buon onomastico Auguri di Natale Auguri di Pasqua Auguri di San Valentino Auguri per San Faustino Ausiliari Avverbi Bilinguismo blog Bullismo a scuola Capodanno Cattedra 24 ore Che significa? Complementi del latino Complemento oggetto Complemento predicativo del soggetto Complemento predicativo dell'oggetto Concorsi pubblici scuola Concorso scuola 2012 Congiunzione Coordinate Creoli Dante Alighieri De bello Gallico Decameron Declinazioni latino Derivazione Dialetti italiani Dialettologia Dittonghi Divina Commedia Divisione in sillabe Emoticon Enigmistica Errori Grammaticali Esercizi analisi del periodo Esercizi analisi grammaticale Esercizi analisi logica Esercizi divisione in sillabe Esercizi grammatica inglese Esercizi Grammatica Italiana Esercizi sulla punteggiatura Essere e Avere Ferdinand De Saussure Festa dei morti Festa del papà Festa della donna Festa della Mamma Figure retoriche Filosofia del Linguaggio Fonetica e Fonologia Francesco Petrarca Francesco Profumo Ministro Istruzione Frasario Frasi celebri Frasi d'amore Frasi di auguri di Pasqua Frasi di auguri per matrimonio Frasi Festa del Papà Frasi Festa della Befana Frasi Festa della Mamma Frasi Festa delle Donne Frasi Halloween Frasi per Carnevale Frasi per Halloween Frasi Pesce d'Aprile Frasi sull'amicizia Frasi sulla Giornata della Memoria Frasi sulla vita Gabriele d'Annunzio Generativismo Gerundio Giacomo Leopardi Giambattista Vico Giovanni Boccaccio Giovanni Verga Giulio Cesare Grammatica inglese Grammatica Italiana Grammatica Italiana TEST Guide Halloween Halloween 2012 I complementi I Nuovi Mostri Iati Il complemento di termine Il Femminile Il Linguaggio della Filosofia Il Maschile Il plurale Il Principe Il singolare Il verbo IN EVIDENZA Interiezione Italiano Italiano neostandard Karl Marx La lingua italiana EVENTI La Scimmia La Scimmia reality La virgola Latino Le Vocali Letteratura italiana Letteratura italiana del Cinquecento Letteratura italiana del Duecento Letteratura italiana del Novecento Letteratura italiana del Quattrocento Letteratura Italiana del Seicento Letteratura Italiana del Settecento Letteratura italiana del Trecento Letteratura italiana dell'Ottocento Letteratura latina Lettura e metrica latine Lezioni universitarie Lingua inglese Lingua Italiana dei Segni Lingua latina Lingue tonali Linguistica Linguistica Romanza Locuzioni Luigi Pirandello Maiuscola Maturità Maturità 2012 Maturità 2012 prima prova Maturità 2013 Maturità 2013 prima prova Maturità 2014 prima prova Morfologia Natale Natale 2012 Niccolò Machiavelli Noam Chomsky Nome Parole difficili Parole nuove Parole nuove e difficili Parti del discorso Perché si dice? Perifrastica Pesce d'aprile Pidgin Pietro Bembo Platone Poesia italiana Pragmatica Predicato nominale Predicato verbale Preposizioni Preposizioni improprie Present continuous inglese Present simple inglese Prima prova maturità Promessi sposi Pronomi Pronomi Personali Pronomi Relativi Proposizione Principale Proposizioni Prosa italiana Punteggiatura Raddoppiamento fonosintattico Saggi brevi San Valentino Sapete che? Schede didattiche Scienza Nuova Sciopero scuola 2012 Scuola e Istruzione Si dice o non si dice? Si scrive? Sillogismo Sintassi Sintassi dei casi Sociolinguistica Soggetto Strutturalismo Subordinate Tagli alla scuola Teatro italiano Temi svolti Terza declinazione latina Tesi di laurea TFA TFA 2012 Trittonghi Troncamento Ugo Foscolo Univerbazione Università Varie Verbi attivi Verbi inglesi Verbi latini Verbi passivi Verbi riflessivi Verbi servili Verbi sovrabbondanti Verbi suppletivi Verifica analisi del periodo Verifica di analisi logica Versioni tradotte Vita e opere autori letteratura italiana
false
ltr
item
LINKUAGGIO?: Tema sull'inquinamento ambientale e sul degrado in generale, traccia svolta su cause e soluzioni per compiti in classe
Tema sull'inquinamento ambientale e sul degrado in generale, traccia svolta su cause e soluzioni per compiti in classe
Leggi il nostro tema svolto sull'inquinamento ambientale e sul degrado globale che ha coinvolto il nostro pianeta Terra per prepararti a compiti in classe e verifiche scritte
http://3.bp.blogspot.com/-wHuMdjTXezY/Vo5Ek3YHaSI/AAAAAAAAPPQ/uWbUjYiPTZM/s320/camino%2Be%2Bfumo%2Bnei%2Bcieli.jpg
http://3.bp.blogspot.com/-wHuMdjTXezY/Vo5Ek3YHaSI/AAAAAAAAPPQ/uWbUjYiPTZM/s72-c/camino%2Be%2Bfumo%2Bnei%2Bcieli.jpg
LINKUAGGIO?
http://www.linkuaggio.com/2016/01/tema-sullinquinamento-ambientale-e-sul.html
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/2016/01/tema-sullinquinamento-ambientale-e-sul.html
true
7275283272962022850
UTF-8
Non è stato trovato alcun post LEGGILI TUTTI Di più... Rispondi Cancella la risposta Cancella di Home Pagine Articoli Leggili tutti TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE ARGOMENTI ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POST Non è stato trovato alcun post corrispondente alla tua richiesta Back Home domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato dom lun mar mer giov ven sab gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre gen feb mar apr maggio giu lug ago set ott nov dic proprio ora un minuto fa $$1$$ minutes ago un'ora fa $$1$$ hours ago ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di cinque settimane fa follower Segui CONTENUTO PREMIUM Condividi per sbloccare Copia tutto Seleziona tutto Tutto è stato copiato Non si può copiare, per piacere premi [CTRL]+[C] (o CMD+C se hai un Mac) per farlo