Sintassi del dativo latino, frasi ed esempi per tradurre bene tutte le funzioni del caso



Impara a tradurre dal latino all'italiano con i nostri approfondimenti: oggi vi spieghiamo la sintassi del dativo, soffermandoci, con frasi d'esempio chiare ed efficaci, su alcune delle funzioni principali del caso e sui principali errori da evitare


foto occhiali da vista alla moda
In questo articolo tratteremo dettagliatamente la sintassi del dativo latino, cercando non solo di essere chiari ed esaustivi dal punto di vista teorico, ma anche d'aiuto per la traduzione di frasi e versioni: sapete bene che il latino presenta dei costrutti e delle strutture morfo-sintattiche diverse (ma non troppo, visto che l'italiano è una lingua romanza o neolatina) da quelle a cui siamo abituati ed è normale, quindi, trovarsi dinanzi a frasi o parti di versione che non si riesce a tradurre o a tradurre bene; e magari proprio perché non vi è chiaro qualcosa della sintassi.

Questo è solo uno degli approfondimenti che abbiamo dedicato alla traduzione dei casi latini e, anche se è incentrato sul dativo, cercheremo, nei limiti del possibile, di far riferimento anche ad altre problematiche, proprio per aiutarvi - si spera - nel migliore dei modi. Metteremo in evidenza non solo quali sono le funzioni principali di questo caso della lingua latina, ma anche quali aggettivi e verbi lo reggono e quali sono gli usi meno frequenti.

Partiamo dalle basi. La funzione principale e più comune del caso dativo è quella di complemento di termine; esso, in pratica, indica la persona o la cosa sulla quale ricade l'azione espressa dal predicato verbale. Esempio: Marcus episulam Catonis pulchrae filiae misit. Traduzione: Marco inviò una lettera alla bella figlia di Catone

Come possiamo notare dall'esempio, l'azione del verbo inviare ricade sulla figlia di Catone; più precisamente, la persona per la quale è stata compiuta l'azione (filiae) è in caso dativo; ovviamente, come di certo avrete notato, anche l'attributo riferito a filiae deve seguire lo stesso caso (pulchrae). Sottolineiamo, in aggiunta, che, oltre al complemento di termine, il caso dativo può corrispondere anche al complemento di interesse o di fine. 

La sintassi del dativo latino: l'indice degli argomenti

Per essere più precisi, e permettervi di orientarvi in questo speciale sulla sintassi del dativo, vi forniremo non solo un breve indice degli argomenti di cui ci occuperemo, ma daremo a ogni sezione un titolo chiaro e intuitivo. Vediamo subito l'indice delle mini-sezioni di questa guida:
  • Funzioni complementari del dativo (doppio dativo, dativo di interesse, dativo etico, dativo di relazione, dativo d'agente, dativo di possesso e dativo di fine); 
  • Dativo con verbi (verbi che reggono il caso dativo, uso passivo dei verbi che reggono il caso dativo, verbi con doppio costrutto, verbi con costrutti particolari che coinvolgono il dativo); 
  • Dativo con aggettivi

Il doppio dativo: frasi d'esempio e spiegazione del costrutto

Partiamo dal doppio dativo. Il doppio dativo è un costrutto latino usato frequentemente dagli autori che studierete. Esso non è altro che un accostamento, all'interno della stessa frase, di due vocaboli declinati nel caso dativo, e retti dallo stesso verbo. In pratica, il primo dativo corrisponde ad un complemento di fine; il secondo dativo, invece, esprime la funzione di complemento di vantaggio/ svantaggio. Nella frase Hoc mihi utilitati est (Cicerone) è contenuto proprio un doppio dativo; la sua traduzione è Ciò mi è di vantaggio. Per approfondire il doppio dativo in ambito sintattico, consultate questo nostro speciale sull'argomento con chiarimenti e frasi d'esempio

Vediamo ora gli aggettivi che reggono il dativo

Quali sono gli aggettivi che reggono il dativo latino? Esempi

Esistono degli aggettivi particolari, nella lingua latina, che reggono il dativo. Ciò vuol dire che sono legati ad un dativo, sebbene in alcune occasioni ci aspetteremmo un altro caso; Vediamo quali sono, e chiariamo il concetto con delle frasi d'esempio
  • Aggettivi che indicano danno o vantaggio (ad esempio utilis "utile", inutilis "inutile", perniciosus "dannoso", etc.). Esempio: Perniciosa rei publicae consilia. (Cicerone). Traduzione: Intenzioni dannose per lo Stato
  • Aggettivi che indicano attitudine o propensione (ad esempio aptus "adatto", idoneus "idoneo", opportunuus "opportuno", facilis "facile", difficilis "difficile", etc). Esempio: Quod aetati tuae esset aptissimum. (Cicerone). Traduzione: Ciò che fosse quanto più adatto alla tua età
  • Aggettivi che indicano somiglianze o differenze (ad esempio similis "simile", dissimilis "diverso", par "uguale", contrarius "opposto", etc). Esempio: Refulsit, similis deo. (Virgilio). Traduzione: Splendeva, simile ad un dio. 
  • Aggettivi che indicano amicizia o inimicizia (ad esempio amicus "amico", fidus "fedele", familiaris "familiare", inimicus "nemico", invisus "inviso, odiato" etc. ). Esempio: Regna pallida, dis invisa. (Virgilio). Traduzione: I regni spettrali, odiati dagli dei
  • Aggettivi che indicano vicinanza (locale o di parentela), come ad esempio: affinis "affine", proximus "prossimo, molto vicino", vicinus "vicino" etc. Esempio: Belgae proximi sunt Germanis. (Cesare). Traduzione: I Belgi sono vicinissimi ai Germani
Ovviamente, non mancano le particolarità; ciò vuol dire che nonostante li abbiamo inseriti in un approfondimento sulla sintassi del dativo latino, alcuni di questi aggettivi possono reggere anche altri costrutti o casi, magari assumendo anche significati diversi. Ad esempio, l'aggettivo aptus "adatto", regge di norma il dativo; in alcuni casi, tuttavia, regge l'ablativo, con significato di "dotato, fornito". Osserviamo l'esempio: O alma Fides, apta pinnis. (Ennio). Traduzione: Oh benefica Fede, dotata di penne


La sintassi del dativo della lingua latina non è difficile da apprendere, ma - come sempre - serve il vostro impegno e molto esercizio, visto che ci sono usi da studiare meglio di altri, e che richiedono, quindi, una maggiore applicazione da parte vostra. Non trascurate mai la revisione degli argomenti già studiati; i casi sono alla base della grammatica latina, e conoscerli al meglio è un dovere del buon latinista. 

Post in continuo aggiornamento

La foto è tratta da Pixabay.com


COMMENTI

BLOGGER
Nome

Accademia della Crusca Accento Accusativo preposizionale Acronimi Aferesi Aggettivi Aggettivi qualificativi Alessandro Manzoni Analisi Analisi dei testi analisi del periodo Analisi Grammaticale Analisi grammaticale verifica Analisi Logica Apocope Apostrofo Apposizione Articolo Auguri Capodanno Auguri di buon compleanno Auguri di buon onomastico Auguri di Natale Auguri di Pasqua Auguri di San Valentino Auguri per San Faustino Ausiliari Avverbi Bilinguismo blog Bullismo a scuola Capodanno Cattedra 24 ore Che significa? Complementi del latino Complemento oggetto Complemento predicativo del soggetto Complemento predicativo dell'oggetto Concorsi pubblici scuola Concorso scuola 2012 Congiunzione Coordinate Creoli Dante Alighieri De bello Gallico Decameron Declinazioni latino Derivazione Dialetti italiani Dialettologia Dittonghi Divina Commedia Divisione in sillabe Emoticon Enigmistica Errori Grammaticali Esercizi analisi del periodo Esercizi analisi grammaticale Esercizi analisi logica Esercizi divisione in sillabe Esercizi grammatica inglese Esercizi Grammatica Italiana Esercizi sulla punteggiatura Essere e Avere Ferdinand De Saussure Festa dei morti Festa del papà Festa della donna Festa della Mamma Figure retoriche Filosofia del Linguaggio Fonetica e Fonologia Francesco Petrarca Francesco Profumo Ministro Istruzione Frasario Frasi celebri Frasi d'amore Frasi di auguri di Pasqua Frasi di auguri per matrimonio Frasi Festa del Papà Frasi Festa della Befana Frasi Festa della Mamma Frasi Festa delle Donne Frasi Halloween Frasi per Carnevale Frasi per Halloween Frasi Pesce d'Aprile Frasi sull'amicizia Frasi sulla Giornata della Memoria Frasi sulla vita Gabriele d'Annunzio Generativismo Gerundio Giacomo Leopardi Giambattista Vico Giovanni Boccaccio Giovanni Verga Giulio Cesare Grammatica inglese Grammatica Italiana Grammatica Italiana TEST Guide Halloween Halloween 2012 I complementi I Nuovi Mostri Iati Il complemento di termine Il Femminile Il Linguaggio della Filosofia Il Maschile Il plurale Il Principe Il singolare Il verbo IN EVIDENZA Interiezione Italiano Italiano neostandard Karl Marx La lingua italiana EVENTI La Scimmia La Scimmia reality La virgola Latino Le Vocali Letteratura italiana Letteratura italiana del Cinquecento Letteratura italiana del Duecento Letteratura italiana del Novecento Letteratura italiana del Quattrocento Letteratura Italiana del Seicento Letteratura Italiana del Settecento Letteratura italiana del Trecento Letteratura italiana dell'Ottocento Letteratura latina Lettura e metrica latine Lezioni universitarie Lingua inglese Lingua Italiana dei Segni Lingua latina Lingue tonali Linguistica Linguistica Romanza Locuzioni Luigi Pirandello Maiuscola Maturità Maturità 2012 Maturità 2012 prima prova Maturità 2013 Maturità 2013 prima prova Maturità 2014 prima prova Morfologia Natale Natale 2012 Niccolò Machiavelli Noam Chomsky Nome Parole difficili Parole nuove Parole nuove e difficili Parti del discorso Perché si dice? Perifrastica Pesce d'aprile Pidgin Pietro Bembo Platone Poesia italiana Pragmatica Predicato nominale Predicato verbale Preposizioni Preposizioni improprie Present continuous inglese Present simple inglese Prima prova maturità Promessi sposi Pronomi Pronomi Personali Pronomi Relativi Proposizione Principale Proposizioni Prosa italiana Punteggiatura Raddoppiamento fonosintattico Saggi brevi San Valentino Sapete che? Schede didattiche Scienza Nuova Sciopero scuola 2012 Scuola e Istruzione Si dice o non si dice? Si scrive? Sillogismo Sintassi Sintassi dei casi Sociolinguistica Soggetto Strutturalismo Subordinate Tagli alla scuola Teatro italiano Temi svolti Terza declinazione latina Tesi di laurea TFA TFA 2012 Trittonghi Troncamento Ugo Foscolo Univerbazione Università Varie Verbi attivi Verbi inglesi Verbi latini Verbi passivi Verbi riflessivi Verbi servili Verbi sovrabbondanti Verbi suppletivi Verifica analisi del periodo Verifica di analisi logica Versioni tradotte Vita e opere autori letteratura italiana
false
ltr
item
LINKUAGGIO?: Sintassi del dativo latino, frasi ed esempi per tradurre bene tutte le funzioni del caso
Sintassi del dativo latino, frasi ed esempi per tradurre bene tutte le funzioni del caso
Impara a tradurre dal latino all'italiano con i nostri approfondimenti: oggi vi spieghiamo la sintassi del dativo, soffermandoci, con frasi d'esempio chiare ed efficaci, su alcune delle funzioni principali del caso e sui principali errori da evitare
https://2.bp.blogspot.com/-rWaAm-Dru28/VrXIZjoUBUI/AAAAAAAAPY0/mqEHyjmEVkI/s320/occhiali%2Bda%2Bvista%2Balla%2Bmoda.jpg
https://2.bp.blogspot.com/-rWaAm-Dru28/VrXIZjoUBUI/AAAAAAAAPY0/mqEHyjmEVkI/s72-c/occhiali%2Bda%2Bvista%2Balla%2Bmoda.jpg
LINKUAGGIO?
http://www.linkuaggio.com/2016/02/sintassi-del-dativo-latino-frasi-ed.html
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/2016/02/sintassi-del-dativo-latino-frasi-ed.html
true
7275283272962022850
UTF-8
Non è stato trovato alcun post LEGGILI TUTTI Di più... Rispondi Cancella la risposta Cancella di Home Pagine Articoli Leggili tutti TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE ARGOMENTI ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POST Non è stato trovato alcun post corrispondente alla tua richiesta Back Home domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato dom lun mar mer giov ven sab gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre gen feb mar apr maggio giu lug ago set ott nov dic proprio ora un minuto fa $$1$$ minutes ago un'ora fa $$1$$ hours ago ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di cinque settimane fa follower Segui CONTENUTO PREMIUM Condividi per sbloccare Copia tutto Seleziona tutto Tutto è stato copiato Non si può copiare, per piacere premi [CTRL]+[C] (o CMD+C se hai un Mac) per farlo