Tema su femminicidio per scuola superiore: riflessioni e opinioni personli

Col tema svolto sul femminicidio per scuola superiore con riflessioni e opinioni personali, scoprirete come farne uno personale senza sbagliare: troverete tutte le informazioni che vi servono per affrontare questo argomento senza banalizzarlo


Donna paura
Volete dei consigli su come fare il tema sul femminicidio? Non c'è niente di meglio per capire il modo con cui deve essere eseguito attraverso la lettura attenta di un tema già fatto: capirete, per esempio, come cominciarlo (e si sa che l'inizio è una nota dolente per tanti), come svilupparlo affrontando le tematiche più importanti, come fare delle riflessioni per niente banali e infine come scrivere la conclusione più adatta a un tema di questo tipo. Bisogna fare prima di tutto una ricerca sul femminicidio per rendere ancora più chiara questa tematica da affrontare e poi conoscere i casi di femminicidio più emblematici per capire anche i moventi che spingono gli uomini a uccidere.

Cos'è il femminicidio? Questa è la prima domanda che bisogna porsi quando si deve scrivere un tema sul femminicidio per le superiori: dare una giusta definizione non è semplice come potrebbe sembrare, ma troverete la risposta a questa domanda più in basso, leggendo quello che noi abbiamo svolto per voi.

Se non sapete proprio da dove iniziare, vi conviene allora conoscere tutti i segreti per svolgere al meglio un tema argomentativo; solo dopo aver capito come si fa senza sbagliare, potrete procedere con la lettura del tema svolto sul femminicidio per scuole superiori che troverete più in basso. Il consiglio che vi diamo sempre è quello di prendere il nostro tema come un modello per crearne uno del tutto personale.

Tema sul femminicidio per scuola superiore: riflessioni e opinioni personali

Traccia ipotizzata:

Le notizie di femminicidio sono quasi all'ordine del giorno: le donne sono costrette a subire umiliazioni fisiche e/o psicologiche da parte di uomini violenti, che si spingono anche, in diversi casi, a commettere omicidi per svariate ragioni. Spiega che cos'è il femminicidio, quali sono stati i casi più eclatanti degli ultimi anni e dai una tua personale soluzione a questo problema sociale e culturale.

Tema argomentativo sul femminicidio per le superiori: inizio

Parlare di femminicidio significa porre in essere un problema che l'attuale società è chiamata ad affrontare, a tentare di arginare, salvando le donne da uomini violenti; parlare di femminicidio significa capire che esiste ancora una forte spinta al maschilismo che schiaccia le donne, che diventano così vittime predilette di carnefici che vorrebbero possederle come delle schiave e che, alle loro legittime ribellioni di essere libere, si trasformano in belve fameliche.

In nove casi di femminicidi su dieci è sempre un uomo a commettere l'omicidio: questo indica un elemento importante del femminicidio, che viene inevitabilmente ricollegato alla misoginia e al maschilismo imperante. Nonostante le battaglie a lungo combattute, i sacrifici fatti nel corso dei secoli, la donna ricopre ancora un ruolo di inferiorità, anche se molti si illudono che non sia così: sul posto di lavoro non ha gli stessi privilegi del suo collega maschio (guai a parlare di gravidanza!), la chiesa è caratterizzata da una gerarchia maschilista, nelle pubblicità viene il più delle volte "commercializzata" come oggetto del piacere, quella che comunemente viene definita donna-oggetto.

Il femminicidio consiste dunque in ogni forma di violenza perpetrata nei confronti delle donne, violenza innescata soprattutto dalla convinzione del maschio di detenere il potere di sottomettere e privare della propria dignità qualsiasi donna gli capiti a tiro: l'assoggettamento può essere fisico, ma anche psicologico (si parla ad esempio di mobbing nell'ambiente lavorativo) e può sfociare nel femminicidio, l'uccisione della donna. 

Yoko Ono, Ellen Page, Hillary Clinton, Michelle Obama, Alicia Keys, Lena Duhman, Laura Boldrini sono solo alcuni nomi di donne che stanno combattendo in questa società contemporanea per migliorare la condizione della donna, per renderla al pari dell'uomo, promuovendo iniziative atte a valorizzare la figura della donna e darle diritti che le vengono ancora negati in qualsiasi aspetto della vita. 

Tema svolto sul femminicidio per scuole superiori: svolgimento

Una frase di Frida Kahlo - artista messicana e anticipatrice del movimento femminista - spiega chiaramente che tutti gli oppressi, come appunto le donne, devono dare il via a una "rivoluzione dell'intelligenza" e non della violenza, che si apra anche agli uomini, che dovranno essere coloro che porteranno il vessillo di una rivoluzione culturale in cui non si parlerà mai più di superiorità maschile o inferiorità femminile, e non ci sarà nemmeno bisogno di parlare di differenze perché verranno accettate con naturalezza:

"Nessuno è separato da nessuno. Nessuno lotta per se stesso. Tutto è uno. L'angoscia e il dolore, il piacere e la morte non sono nient'altro che un processo per esistere. La lotta rivoluzionaria in questo processo è una porta aperta all'intelligenza".

Questa rivoluzione ha cominciato a muoversi nel XIX per poi crescere notevolmente nel nostro secolo, ma non è ancora esplosa in tutta la propria potenza, altrimenti non sentiremmo più notizie di femminicidio. Tanti sono i casi che si leggono sui giornali e, tra questi, due mi hanno colpito maggiormente.

Tra i casi di femminicio più eclatanti e discussi troviamo quello di Chiara Poggi, la ragazza di ventisei anni che sarebbe stata uccisa dal suo ex fidanzato Alberto Stasi, accusato il 12 dicembre 2015 dalla Corte di Costituzione: il movente dell'assassinio sarebbe stato la scoperta da parte di Chiara di materiale illegale sul computer del ragazzo.

Si parla ancora dell'assassinio di Simonetta Cesaroni risalente al 1990 perché non si conoscono ancora i moventi del femminicidio: si crede che si sia trattato di un movente passionale che avrebbe spinto un uomo che Simonetta conosceva bene a ucciderla, ma fino a oggi non sappiamo che faccia abbia il suo omicida. Il delitto di via Carlo Poma è infatti entrato a far parte dei casi di femminicidio più gravi e problematici della cronaca nera italiana. 

Tema sul femminicio già fatto per scuola superiore: conclusione

C'è ancora una grande rivoluzione da attuare per cambiare in meglio il mondo: in ogni parte del nostro pianeta avvengono continuamente - anche nel momento esatto in cui sto scrivendo questa frase - soprusi nei confronti di quelli che vengono erroneamente definiti "i più deboli". I più deboli non sono loro, non sono le donne, gli omosessuali, i bambini o i portatori di handicap, ma coloro che commettono violenza perché essa è sempre simbolo di una debolezza interiore che non trova pace e che si manifesta come la sottomissione degli altri. 

Attuiamo questa rivoluzione culturale per rendere sempre meno dannosi i violenti!

Altri temi su femminicidio e violenza sulle donne 

Qui di seguito abbiamo inserito altri temi su femminicidio e violenza sulle donne per rendere ancora più completo il vostro personale tema:
Vi ha convito questo tema argomentativo per scuola superiore sul femminicidio? Se la risposta è sì, allora potete anche leggere altri temi su svariati argomenti che troverete cliccando qui: sono sempre presenti argomenti attuali che potreste essere chiamati ad affrontare nella prossima verifica d'italiano! 

La foto è tratta da Pixabay.com

COMMENTI

BLOGGER
Nome

Accademia della Crusca Accento Accusativo preposizionale Acronimi Aferesi Aggettivi Aggettivi qualificativi Alessandro Manzoni Analisi Analisi dei testi analisi del periodo Analisi Grammaticale Analisi grammaticale verifica Analisi Logica Apocope Apostrofo Apposizione Articolo Auguri Capodanno Auguri di buon compleanno Auguri di buon onomastico Auguri di Natale Auguri di Pasqua Auguri di San Valentino Auguri per San Faustino Ausiliari Avverbi Bilinguismo blog Bullismo a scuola Capodanno Cattedra 24 ore Che significa? Complementi del latino Complemento oggetto Complemento predicativo del soggetto Complemento predicativo dell'oggetto Concorsi pubblici scuola Concorso scuola 2012 Congiunzione Coordinate Creoli Dante Alighieri De bello Gallico Decameron Declinazioni latino Derivazione Dialetti italiani Dialettologia Discorso diretto e indiretto Dittonghi Divina Commedia Divisione in sillabe Email a professori Email formali Emoticon Enigmistica Errori Grammaticali Esercizi analisi del periodo Esercizi analisi grammaticale Esercizi analisi logica Esercizi di ortografia Esercizi divisione in sillabe Esercizi grammatica inglese Esercizi Grammatica Italiana Esercizi per scuola elementare Esercizi sulla punteggiatura Essere e Avere Ferdinand De Saussure Festa dei morti Festa del papà Festa della donna Festa della Mamma Figure retoriche Filosofia del Linguaggio Fonetica e Fonologia Francesco Petrarca Francesco Profumo Ministro Istruzione Frasario Frasi brevi Frasi celebri Frasi d'amore Frasi d'esempio Frasi di auguri di Pasqua Frasi di auguri per matrimonio Frasi divertenti Frasi dolci Frasi Festa del Papà Frasi Festa della Befana Frasi Festa della Mamma Frasi Festa delle Donne Frasi formali Frasi Halloween Frasi in inglese Frasi Papa Francesco Frasi per bambini Frasi per Carnevale Frasi per Halloween Frasi Pesce d'Aprile Frasi Primo Maggio Frasi religiose Frasi sui nonni Frasi sul 25 aprile Frasi sul fascismo frasi sul nazismo Frasi sull'amicizia Frasi sulla Domenica delle Palme Frasi sulla felicità Frasi sulla fine della scuola Frasi sulla Giornata della Memoria Frasi sulla mamma Frasi sulla morte Frasi sulla pace Frasi sulla Pasquetta Frasi sulla scuola Frasi sulla vita Futuro inglese Gabriele d'Annunzio Generativismo Gerundio Giacomo Leopardi Giambattista Vico Giorno della Memoria Giovanni Boccaccio Giovanni Verga Giulio Cesare Grammatica inglese Grammatica Italiana Grammatica Italiana TEST Grammatica valenziale Guide Halloween Halloween 2012 I complementi I Nuovi Mostri Iati Il complemento di termine Il Femminile Il Linguaggio della Filosofia Il Maschile Il plurale Il Principe Il singolare Il verbo IN EVIDENZA Interiezione Italiano Italiano neostandard Karl Marx La lingua italiana EVENTI La Scimmia La Scimmia reality La virgola Latino Le Vocali Letteratura italiana Letteratura italiana del Cinquecento Letteratura italiana del Duecento Letteratura italiana del Novecento Letteratura italiana del Quattrocento Letteratura Italiana del Seicento Letteratura Italiana del Settecento Letteratura italiana del Trecento Letteratura italiana dell'Ottocento Letteratura latina Lettere Lettere d'amore Lettere di auguri Lettere per gli amici Lettura e metrica latine Lezioni universitarie Lingua inglese Lingua Italiana dei Segni Lingua latina Lingue tonali Linguistica Linguistica Romanza Locuzioni Luigi Pirandello Maiuscola Maturità Maturità 2012 Maturità 2012 prima prova Maturità 2013 Maturità 2013 prima prova Maturità 2014 prima prova Morfologia Natale Natale 2012 Niccolò Machiavelli Noam Chomsky Nome Parole difficili Parole nuove Parole nuove e difficili Parti del discorso Perché si dice? Perifrastica Pesce d'aprile Pidgin Pietro Bembo Platone Poesia italiana Pragmatica Predicato nominale Predicato verbale Preposizioni Preposizioni improprie Present continuous inglese Present simple inglese Prima prova maturità Promessi sposi Pronomi Pronomi Personali Pronomi Relativi Proposizione Principale Proposizioni Prosa italiana Punteggiatura Raddoppiamento fonosintattico Saggi brevi San Valentino Sapete che? Schede didattiche Scienza Nuova Sciopero scuola 2012 Scuola e Istruzione Scuola elementare Scuola media Scuola superiore Shoah Si dice o non si dice? Si scrive? Sillogismo Sintassi Sintassi dei casi Sociolinguistica Soggetto Strutturalismo Subordinate Tagli alla scuola Teatro italiano Temi per scuole elementari Temi per scuole medie Temi per scuole superiori Temi su Resistenza e Liberazione d'Italia Temi sull'adolescenza Temi sulla Mamma Temi sulla Pasqua Temi sulla Shoah Temi sulla violenza sulle donne Temi svolti Terza declinazione latina Tesi di laurea TFA TFA 2012 Trittonghi Troncamento Ugo Foscolo Univerbazione Università Uso dell'acca Varie Verbi attivi Verbi inglesi Verbi latini Verbi passivi Verbi riflessivi Verbi servili Verbi sovrabbondanti Verbi suppletivi Verifica analisi del periodo Verifica di analisi logica Versioni tradotte Vita e opere autori letteratura italiana
false
ltr
item
LINKUAGGIO?: Tema su femminicidio per scuola superiore: riflessioni e opinioni personli
Tema su femminicidio per scuola superiore: riflessioni e opinioni personli
Col tema svolto sul femminicidio per scuola superiore con riflessioni e opinioni personali, scoprirete come farne uno personale senza sbagliare: troverete tutte le informazioni che vi servono per affrontare questo argomento senza banalizzarlo
https://4.bp.blogspot.com/-Q_SKqSz5enY/WpLmqETGPmI/AAAAAAAAciQ/On4y6RGuj4IJUR4yVmaF2HelbWvPjHYxwCLcBGAs/s320/donna-con-maschera.jpg
https://4.bp.blogspot.com/-Q_SKqSz5enY/WpLmqETGPmI/AAAAAAAAciQ/On4y6RGuj4IJUR4yVmaF2HelbWvPjHYxwCLcBGAs/s72-c/donna-con-maschera.jpg
LINKUAGGIO?
http://www.linkuaggio.com/2018/02/tema-su-femminicidio-per-scuola-superiore.html
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/2018/02/tema-su-femminicidio-per-scuola-superiore.html
true
7275283272962022850
UTF-8
Non è stato trovato alcun post LEGGILI TUTTI Di più... Rispondi Cancella la risposta Cancella di Home Pagine Articoli Leggili tutti TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE ARGOMENTI ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POST Non è stato trovato alcun post corrispondente alla tua richiesta Back Home domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato dom lun mar mer giov ven sab gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre gen feb mar apr maggio giu lug ago set ott nov dic proprio ora un minuto fa $$1$$ minutes ago un'ora fa $$1$$ hours ago ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di cinque settimane fa follower Segui CONTENUTO PREMIUM Condividi per sbloccare Copia tutto Seleziona tutto Tutto è stato copiato Non si può copiare, per piacere premi [CTRL]+[C] (o CMD+C se hai un Mac) per farlo