Tema sulla violenza in generale: compito svolto e consigli utili

Col tema sulla violenza in generale già svolto, avrete nuove idee per realizzare senza sbagliare un compito su questa tematiche che ha diverse forme: unite le vostre idee alle nostre per scrivere un tema di qualità


Mano in bianco e nero
Il tema sulla violenza in generale abbraccia tanti tipi di questa forza distruttiva propria dell'uomo, che umilia e spazza via chi, per lui, non è sul suo stesso piano, che gli è dunque inferiore e per questo va assoggettato, ricoperto di ridicolo e privato dei diritti che dovrebbero essere uguali per tutti; la violenza si manifesta anche quando l'uomo capisce di non avere potere su un suo simile, che non riesce a limitare la sua libertà (basti pensare ai diversi casi di violenza sulle donne); ma esiste anche la violenza sugli animali e l'ambiente, martoriato da gente che, pur di arricchirsi, rade al suolo ciò che la circonda, senza avere a cuore le sorti di quel pianeta in cui vive.

Col tema svolto sulla violenza, potrete avere nuove idee per realizzare uno tutto vostro, originale: tanti sono gli spunti che troverete più in basso e che vi torneranno utili durante qualsiasi tipo di compito sulla violenza, che sia essa sulle donne, sugli stranieri, sui gay, su uomini che hanno abbracciato una religione diversa. Ricordate anche che si parla di violenza negli stadi e non sono state poche le vittime di lotte fra tifosi di squadre diverse, che per una banalissima partita di pallone mettono a repentaglio le loro stesse vite.

Vi do un altro suggerimento: spiegate anche che cos'è la violenza e quale sarebbe la soluzione per estirparla dal cuore delle persone. Leggendo gli aforismi sulla violenza che troverete proprio qui di seguito, avrete nuove idee per fare un tema argomentativo sulla violenza in generale completo e senza errori:
  • "Le radici della violenza: la ricchezza senza lavoro, il piacere senza coscienza, la conoscenza senza carattere, il commercio senza etica, la scienza senza umanità, il culto senza sacrificio, la politica senza principi" (Mahatma Gandhi);
  • "La tenebra non può scacciare la tenebra: solo la luce può farlo. L'odio non può scacciare l'odio: solo l'amore può farlo. L'odio moltiplica l'odio, la violenza moltiplica la violenza, la durezza moltiplica la durezza, in una spirale discendente di distruzione" (Martin Luther King);
  • Quando si violentano, picchiano, storpiano, mutilano, bruciano, seppelliscono, terrorizzano le donne, si distrugge l'energia essenziale della vita su questo pianeta. Si forza quanto è nato per essere aperto, fiducioso, caloroso, creativo e vivo a essere piegato, sterile e domato (Eve Ensler).
Prima di passare al tema sulla violenza svolto, vi conviene leggere questi altri temi che hanno a che fare con la violenza e i quali argomenti vi capiteranno sicuramente durante un compito di italiano o alla Maturità:

Tema svolto sulla violenza in generale

Traccia ipotizzata:

Sono numerose le forme che può avere la violenza e numerose anche le radici da cui prende forma: esprimi la tua opinione sulla violenza, sulle vicende violente che hai visto o sentito attraverso i telegionarli. Secondo te, da cosa dipende la violenza e c'è una misura da utilizzare per fermarla per sempre?

Tema argomentativo sulla violenza in generale: inizio

Sono un semplice spettatore. Un uomo picchia una donna perché non ha accettato di ritornare con lui dopo la fine di una storia d'amore malato. Cos'è questa? Dei ragazzini buttano nel gabinetto l'astuccio del loro "compagno di classe" e lo umiliano ogni giorno pesantemente con insulti. Cos'è questa? Dei simpaticoni - almeno questo è quello che credono - danno un calcio sul muso di un cane scodinzolante dopo averlo avvicinato usando dei croccantini e pubblicando stoltamente ogni scena su YouTube. Cos'è questa? Violenza. Queste sono tutte forme di violenza. E non c'è bisogno della spiegazione di filosofi o dotti letterati per capire cos'è la violenza: quando la vedi, capisci che è lei, ti tocca anche se non sei direttamente toccato, e ti assale la rabbia, che si tramuta subito in senso di giustizia per non diventare come loro: i veri deboli che cercano di darsi un senso rendendo un inferno la vita degli altri.

Tema argomentativo sulla violenza in generale: svolgimento

Chi provoca violenza non ama, non si ama, forse non ha mai provato l'amore, o forse è incattivo col mondo perché qualcuno glielo ha portato via. La violenza può essere fredda, quando ad esempio si elabora nei minimi dettagli, senza lasciare nulla al caso, la pena da infliggere alla propria vittima: gli stalker seguono un piano preciso per non perdere mai di vista la propria preda, tenendosi nascosti nell'ombra, aspettando il momento più propizio per attaccare; i bulletti invece impiegano tutto il loro tempo per realizzare trappole sempre più sofisticate in cui far cadere quello che ritengono il più debole del gruppo, nato solo per farli sbellicare dalle risate.

Ma la violenza può essere anche rovente, accecante, quando si perde la pazienza o peggio ancora la ragione, e si commettono i peggiori crimini; quando una religione ti stordisce così tanto da provocare attentati utilizzando i metodi più barbari. È una violenza che scoppia e distrugge, che non ha un timer, che non può essere prevista, e che si manifesta dopo essersi accumulata dentro a un cuore raggrinzito, nero, perché chi ama non fa violenza, perché se si ama una persona, la lasci libera di essere quello che è, senza imporle barriere dettate da religioni travisate o arcaiche, da società che hanno radici e corpo nel Medioevo più oscuro, da cervelli di gente non abituata a ragionare e a creare rapporti arricchenti con gli altri.

Ma alcune volte la violenza assume anche tratti grotteschi, che ti spingono a dire: "Ma per chi si stanno battendo questi violenti?". La violenza negli stadi è una tematica più che mai moderna, che riguarda tifosi inferociti, disposti anche ad ammazzare, creando dei veri e propri battaglioni di guerra armati di spranghe, coltelli, bombe-carte e a volte anche pistole. Non si combatte per il petrolio, non si combatte per portare la pace nel mondo (ma con la guerra si produce solo altra guerra), non si combatte per sovvertire un dittatore violento (come è successo in Siria con Bashar al-Assad), ma per proteggere l'onore della propria squadra del cuore. 

Non che tutte le guerre elencate siano giuste, è però facile capire che si provoca violenza e morte per qualcosa di indifferente, che se esiste o non esiste non cambierebbe in meglio il mondo: il calcio. Un dio, per alcuni, che non deve essere toccato. Si manifesta così l'insensatezza della violenza, la voglia di avere il sopravvento sugli altri anche a costo di fare vittime. La voglia di sentirsi degli eroi innalzandosi su un piedistallo di cadaveri. 

Per non parlare, poi, del coraggio che hanno alcune maestre di picchiare ferocemente dei bambini di asilo o di scuola elementare, che dovrebbero vedere in loro una fonte di educazione, grazie alle quali apprendere, scoprire, stare bene con gli altri. E invece no: schiaffi volano e si schiantano contro le loro teste, schiaffi dettati da frustrazioni, da insicurezze, da dolori dell'anima che vanno curati. La violenza va curata e prima ancora evitata

Mi chiedo, a volte, se anche i violenti soffrono: cerco di entrare nelle loro teste non per giustificare ogni loro azione criminale, ma per capire se, nel loro passato, hanno avuto dei brutti momenti che li hanno spinti a diventare quello che attualmente sono. Di chi è la colpa di un uomo violento? Insicurezze di base così traballanti da portarlo a sottomettere gli altri per sentirsi migliore, assenza di empatia, oppure una società che gli ha tolto tanto e che non gli ha dato mai niente e per questo si scaglia sugli altri con forza vendicativa, o ancora una famiglia che non è riuscita a indirizzarlo per la giusta strada. 

Tema argomentativo sulla violenza in generale: conclusione 

Credo che una soluzione alla violenza ci sia: il dialogo. Per salvare le prossime vittime di soprusi, bisogna parlare col violento, cercare di capire le azioni di ogni sua scelta, i dolori che porta nel cuore (se non è un folle omicida o un aguzzino che trova un macabro piacere nel torturare i suoi simili), e aiutarlo a essere un uomo migliore. Solo così si può ridurre il numero di violenti.

Il dialogo non deve mancare nemmeno con i violentati: parenti e amici devono scavare a fondo a quello che provano, mettersi al loro fianco per aiutarli a uscire fuori dalla difficile situazioni in cui li hanno intrappolato, convincerli a prendere le redini della propria vita senza avere paura. 

La giustizia non deve essere accantonata. Deve fare il suo giusto corso e deve usare anch'essa il dialogo: quello che si basa sull'insegnamento nascosto nella pena. Questo significa che il violento non deve semplicemente pagare per quello che ha fatto, ma anche capire di aver sbagliato, che non commetterà più lo stesso errore e che si impegnerà a essere un uomo migliore. 

Consigli per essere sempre preparato per i compiti a scuola

Dopo aver letto questo tema sulla violenza, vi lascerò qui di seguito dei link su cui cliccare per consultare manuali molto utili per prepararsi al meglio in vista di un futuro compito:
Se riuscite a unire queste idee sul tema sulla violenza in generale con le vostre (e di certo ne avrete tante), uscirà fuori un ottimo lavoro, che l'insegnante non potrà far altro che apprezzare. Nella sezione dedicata ai temi svolti, troverete tanti altri spunti che vi permetteranno non solo di rendere più completo il tema argomentativo sulla violenza, ma anche altre tematiche più che mai attuali e che potrebbero capitarvi nei prossimi compiti d'italiano in classe o da fare a casa.

La foto è tratta da Pixabay.com

COMMENTI

BLOGGER
Nome

Accademia della Crusca Accento Accusativo preposizionale Acronimi Aferesi Aggettivi Aggettivi qualificativi Alessandro Manzoni Analisi Analisi dei testi analisi del periodo Analisi Grammaticale Analisi grammaticale verifica Analisi Logica Apocope Apostrofo Apposizione Articolo Auguri Capodanno Auguri di buon compleanno Auguri di buon onomastico Auguri di Natale Auguri di Pasqua Auguri di San Valentino Auguri per San Faustino Ausiliari Avverbi Bilinguismo blog Bullismo a scuola Capodanno Cattedra 24 ore Che significa? Complementi del latino Complemento oggetto Complemento predicativo del soggetto Complemento predicativo dell'oggetto Concorsi pubblici scuola Concorso scuola 2012 Congiunzione Coordinate Creoli Dante Alighieri De bello Gallico Decameron Declinazioni latino Derivazione Dialetti italiani Dialettologia Discorso diretto e indiretto Dittonghi Divina Commedia Divisione in sillabe Emoticon Enigmistica Errori Grammaticali Esercizi analisi del periodo Esercizi analisi grammaticale Esercizi analisi logica Esercizi di ortografia Esercizi divisione in sillabe Esercizi grammatica inglese Esercizi Grammatica Italiana Esercizi per scuola elementare Esercizi sulla punteggiatura Essere e Avere Ferdinand De Saussure Festa dei morti Festa del papà Festa della donna Festa della Mamma Figure retoriche Filosofia del Linguaggio Fonetica e Fonologia Francesco Petrarca Francesco Profumo Ministro Istruzione Frasario Frasi celebri Frasi d'amore Frasi d'esempio Frasi di auguri di Pasqua Frasi di auguri per matrimonio Frasi Festa del Papà Frasi Festa della Befana Frasi Festa della Mamma Frasi Festa delle Donne Frasi Halloween Frasi per Carnevale Frasi per Halloween Frasi Pesce d'Aprile Frasi sull'amicizia Frasi sulla Giornata della Memoria Frasi sulla morte Frasi sulla vita Futuro inglese Gabriele d'Annunzio Generativismo Gerundio Giacomo Leopardi Giambattista Vico Giovanni Boccaccio Giovanni Verga Giulio Cesare Grammatica inglese Grammatica Italiana Grammatica Italiana TEST Grammatica valenziale Guide Halloween Halloween 2012 I complementi I Nuovi Mostri Iati Il complemento di termine Il Femminile Il Linguaggio della Filosofia Il Maschile Il plurale Il Principe Il singolare Il verbo IN EVIDENZA Interiezione Italiano Italiano neostandard Karl Marx La lingua italiana EVENTI La Scimmia La Scimmia reality La virgola Latino Le Vocali Letteratura italiana Letteratura italiana del Cinquecento Letteratura italiana del Duecento Letteratura italiana del Novecento Letteratura italiana del Quattrocento Letteratura Italiana del Seicento Letteratura Italiana del Settecento Letteratura italiana del Trecento Letteratura italiana dell'Ottocento Letteratura latina Lettere Lettere di auguri Lettura e metrica latine Lezioni universitarie Lingua inglese Lingua Italiana dei Segni Lingua latina Lingue tonali Linguistica Linguistica Romanza Locuzioni Luigi Pirandello Maiuscola Maturità Maturità 2012 Maturità 2012 prima prova Maturità 2013 Maturità 2013 prima prova Maturità 2014 prima prova Morfologia Natale Natale 2012 Niccolò Machiavelli Noam Chomsky Nome Parole difficili Parole nuove Parole nuove e difficili Parti del discorso Perché si dice? Perifrastica Pesce d'aprile Pidgin Pietro Bembo Platone Poesia italiana Pragmatica Predicato nominale Predicato verbale Preposizioni Preposizioni improprie Present continuous inglese Present simple inglese Prima prova maturità Promessi sposi Pronomi Pronomi Personali Pronomi Relativi Proposizione Principale Proposizioni Prosa italiana Punteggiatura Raddoppiamento fonosintattico Saggi brevi San Valentino Sapete che? Schede didattiche Scienza Nuova Sciopero scuola 2012 Scuola e Istruzione Scuola elementare Scuola media Scuola superiore Si dice o non si dice? Si scrive? Sillogismo Sintassi Sintassi dei casi Sociolinguistica Soggetto Strutturalismo Subordinate Tagli alla scuola Teatro italiano Temi per scuole elementari Temi per scuole medie Temi per scuole superiori Temi sull'adolescenza Temi svolti Terza declinazione latina Tesi di laurea TFA TFA 2012 Trittonghi Troncamento Ugo Foscolo Univerbazione Università Uso dell'acca Varie Verbi attivi Verbi inglesi Verbi latini Verbi passivi Verbi riflessivi Verbi servili Verbi sovrabbondanti Verbi suppletivi Verifica analisi del periodo Verifica di analisi logica Versioni tradotte Vita e opere autori letteratura italiana
false
ltr
item
LINKUAGGIO?: Tema sulla violenza in generale: compito svolto e consigli utili
Tema sulla violenza in generale: compito svolto e consigli utili
Col tema sulla violenza in generale già svolto, avrete nuove idee per realizzare senza sbagliare un compito su questa tematiche che ha diverse forme: unite le vostre idee alle nostre per scrivere un tema di qualità
https://1.bp.blogspot.com/-yAPIlBiaTW4/WO4W0PDugXI/AAAAAAAAaT0/8KtSXqGH-PsKQfFLGqDhu1t1gSIqc1sbQCLcB/s320/violenza.jpg
https://1.bp.blogspot.com/-yAPIlBiaTW4/WO4W0PDugXI/AAAAAAAAaT0/8KtSXqGH-PsKQfFLGqDhu1t1gSIqc1sbQCLcB/s72-c/violenza.jpg
LINKUAGGIO?
http://www.linkuaggio.com/2017/04/tema-sulla-violenza-in-generale.html
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/2017/04/tema-sulla-violenza-in-generale.html
true
7275283272962022850
UTF-8
Non è stato trovato alcun post LEGGILI TUTTI Di più... Rispondi Cancella la risposta Cancella di Home Pagine Articoli Leggili tutti TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE ARGOMENTI ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POST Non è stato trovato alcun post corrispondente alla tua richiesta Back Home domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato dom lun mar mer giov ven sab gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre gen feb mar apr maggio giu lug ago set ott nov dic proprio ora un minuto fa $$1$$ minutes ago un'ora fa $$1$$ hours ago ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di cinque settimane fa follower Segui CONTENUTO PREMIUM Condividi per sbloccare Copia tutto Seleziona tutto Tutto è stato copiato Non si può copiare, per piacere premi [CTRL]+[C] (o CMD+C se hai un Mac) per farlo