Tema sull'adolescenza in prima persona: esempio e consigli

L'esempio del tema sull'adolescenza in prima persona vi permetterà di trattare questo argomento senza sbagliare e ricordando di descrivere degli episodi che avete vissuto voi stessi, ma anche i cambiamenti che avete notato di più in questa fase della vita


Giovani al tramonto
Fare il tema sull'adolescenza in prima persona significa parlare di sé in questo particolare momento della vita di ogni uomo: sia gli studenti delle scuole medie che quelli delle scuole superiori attraversano questa fase che sta in mezzo tra l'infanzia e l'età adulta; una fase transitoria in cui si fanno esperienze nuove, si cresce, ci si ribella ai genitori, si corrono i primi rischi e si cerca di diventare più responsabili, più grandi. L'esempio del tema svolto sull'adolescenza vi permetterà di capire come muovervi in un argomento intricato come questo, ma sta soltanto a voi renderlo interessante raccontando degli episodi emblematici di questo periodo della vita che state attraversando o che avete attraversato da poco (e che avete quindi capito meglio grazie a una maturità diversa).

Il tema svolto sull'adolescenza in prima persona per scuola superiore e scuola media tocca gli elementi principali di questa tematica inserita spesso (quasi sempre) nelle tracce di un compito d'italiano: scrivere quello vi è successo, quali sono i cambiamenti che l'adolescenza ha portato nella vostra vita è un ottimo modo per capirvi meglio.

L'adolescenza è anche la fase degli errori: c'è chi prova a fumare, chi litiga per i professori perché è convinto che gli debba dare più libertà, chi - in gruppo - fa gesti villani; ma è anche la fase dei grandi litigi con i genitori, che si trovano ad affrontare quel bambino che all'improvviso è diventato un ragazzino ribelle, che accetta con fatica o rigetta del tutto le loro regole.

Vi consiglio vivamente di leggere questi altri temi argomentativi per il compito d'italiano che vi potranno tornare molto utili:

Tema sull'adolescenza in prima persona

Traccia ipotizzata:

"Una fase delicata, dove si cambia, dove si diventa altri e dove ci si può anche perdere: questa è l'adolescenza. Descrivi ciò che ti sta succedendo in questo particolare momento della vita, se ci sono stati dei cambiamenti importanti, che possono riguardare diversi aspetti della tua vita. I tuoi amici non sono più quelli del passato e qual è il tuo rapporto con i genitori?".

Tema svolto sull'adolescenza in prima persona: inizio

Sto cambiando. Me ne sono accorto anche io. Qualche volta sono scontroso, la mattina appena sveglio non voglio parlare con nessuno, nemmeno con i miei genitori, e vorrei passare tutto il mio tempo a disposizione sempre con i miei amici. Loro sono diventati importantissimi, per me: sembra quasi che siano gli unici a capirmi, forse perché stiamo attraversando tutti la fase dell'adolescenza; gli adulti sono invece troppo preoccupati per risolvere i loro problemi per dare la giusta attenzione ai nostri. Qualcuno giustifica il nostro carattere non proprio equilibrato dicendo che "tanto l'adolescenza passerà", ma non sanno che noi adolescenti vogliamo anche delle risposte per noi stessi: facciamo nuove esperienze proprio per scoprire meglio come siamo davvero e cos'è il mondo.

Io ricordo bene, quando ero più piccolo, che guardavo tutto con gli occhi pieni di meraviglia, proprio con gli occhi di un bambino! Ogni cosa era una grande scoperta e mi rendeva felice. Adesso, invece, noto che arriva subito la noia quando faccio qualcosa, e cerco ininterrottamente qualche altra novità. Mi succede questo persino con i videogame che in passato mi piacevano da impazzire: ci gioco per poco tempo, poi li metto da parte, e ne uso subito un altro che da lì a poco mi stuferà.

Alcune volte sono indeciso anche su cosa fare: spesso mi risulta difficilissimo scegliere se uscire con la mia comitiva, andare al cinema con alcuni amici, giocare a calcio con alcuni conoscenti o restare a casa per giocare a un altro videogame.

In questa fase della mia vita, non sono solo confuso, ma comincio anche a sentire il peso delle responsabilità: so per certo che per diventare grande devo capire come funziona la società, devo mettere a frutto i consigli dei miei genitori e degli insegnanti, ma devo anche fare le mie esperienze personali.

Tema argomentativo sull'adolescenza in prima persona: svolgimento

Capisco le preoccupazioni che i genitori hanno nei confronti dei propri figli adolescenti. È questo il periodo in cui si fanno più errori: tanti fanno crescere, certo, ma altri fanno solo che male. Ho visto diversi miei ex amici che hanno già iniziato a fumare. C'è per tutti quel momento in cui un ragazzo più grande ti offre una sigaretta: l'hanno fatto anche con me, ma so bene quanto faccia male questo vizio. Quando ho deciso di non fumare, i miei vecchi amici mi hanno escluso dal loro gruppo perché loro si consideravano ormai adulti mentre io, che ho fatto una scelta diversa, mi sono ritrovato da solo.

Non rimpiango mai la scelta che ho fatto perché, grazie a quella sigaretta non fumata, ho trovato dei nuovi amici, che la pensano come me e che sanno divertirsi senza fare i gradassi: adesso vedo i miei ex compagni che hanno sempre una sigaretta in bocca, che vanno in giro su scooter che fanno un rumore assordante (ovviamente senza casco) e che pensano solo a uscire, senza coltivare le vere amicizie, senza fare esperienze davvero positive.

Io sono felice per le scelte che ho fatto finora: i miei amici sono confidenti, sono un vero e proprio spasso, e non diamo troppe ansie ai nostri genitori, visto che studiamo insieme e abbiamo scelto di fare uno sport in comune, la pallavolo!

Quando sono entrato nella fase dell'adolescenza, ho iniziato anche a gestire i miei soldi: i miei genitori hanno deciso di darmi una paghetta settimanale, a patto che studio e porto a casa dei buoni risultati; anche i soldi che ricevo come regalo nella mia festa di compleanno o in particolari ricorrenze (come il Natale) vengono da me usati con parsimonia: compro dei videogiochi in offerta, ho preso una chitarra per i prossimi corsi di musica, ho una bici nuova fiammante con cui vado al parco e in giro per la città insieme ai miei amici. 

Prima di arrivare a questo punto, ho avuto dei problemi, soprattutto con i miei genitori: ogni giorno litigavamo per qualsiasi motivo, ma poi trovavamo un punto d'incontro. Ho capito che, il più delle volte, mi arrabbiavo senza mattino. Devo ritenermi fortunato anche in questo, dato che alcuni dei miei compagni di scuola dicono di voler andare via dalla propria casa perché non sopportano più i propri genitori. Forse non parlano molto, forse esagerano loro dicendo che i genitori sono insopportabili.

Tema in prima persona sull'adolescenza già svolto: conclusione

È vero, l'adolescenza è una fase della vita passeggera, ma non per questo nessuno si deve interessare a noi, ai nostri problemi, e alle nostre esigenze, aspettando che passino: se non troviamo delle guide, ci perdiamo, come si sono persi tanti miei amici, che penso proprio rimpiangeranno il tempo perso. La vita è un percorso continuo, che non ha momenti di pausa, e noi adolescenti percorriamo una strada in salita con tanti ostacoli: alcuni possiamo superarli da soli mentre per altri abbiamo bisogno di una mano sempre tesa. 

Suggerimenti per scrivere bene un tema argomentativo d'italiano

Avete letto per bene questo esempio di tema in prima persona sull'adolescenza? Allora potete dare un'occhiata a questi suggerimenti per fare bene un tema d'italiano:
Dopo la lettura di questo tema svolto sull'adolescenza in prima persona per scuola superiore e media, potrete farne uno personale senza sbagliare: oltre a questo argomento - molto trattato dai professori d'italiano -, vi consigliamo di leggere gli altri temi svolti della nostra sezione. Tante sono le tematiche che affronterete a scuola e noi abbiamo così raccolto quelle che potrete trovare durante il vostro percorso di studio: i nostri consigli vi permetteranno di non sbagliare.

La foto è tratta da Pixabay.com

COMMENTI

BLOGGER
Nome

Accademia della Crusca Accento Accusativo preposizionale Acronimi Aferesi Aggettivi Aggettivi qualificativi Alessandro Manzoni Analisi Analisi dei testi analisi del periodo Analisi Grammaticale Analisi grammaticale verifica Analisi Logica Apocope Apostrofo Apposizione Articolo Auguri Capodanno Auguri di buon compleanno Auguri di buon onomastico Auguri di Natale Auguri di Pasqua Auguri di San Valentino Auguri per San Faustino Ausiliari Avverbi Bilinguismo blog Bullismo a scuola Capodanno Cattedra 24 ore Che significa? Complementi del latino Complemento oggetto Complemento predicativo del soggetto Complemento predicativo dell'oggetto Concorsi pubblici scuola Concorso scuola 2012 Congiunzione Coordinate Creoli Dante Alighieri De bello Gallico Decameron Declinazioni latino Derivazione Dialetti italiani Dialettologia Discorso diretto e indiretto Dittonghi Divina Commedia Divisione in sillabe Email a professori Email formali Emoticon Enigmistica Errori Grammaticali Esercizi analisi del periodo Esercizi analisi grammaticale Esercizi analisi logica Esercizi di ortografia Esercizi divisione in sillabe Esercizi grammatica inglese Esercizi Grammatica Italiana Esercizi per scuola elementare Esercizi sulla punteggiatura Essere e Avere Ferdinand De Saussure Festa dei morti Festa del papà Festa della donna Festa della Mamma Figure retoriche Filosofia del Linguaggio Fonetica e Fonologia Francesco Petrarca Francesco Profumo Ministro Istruzione Frasario Frasi celebri Frasi d'amore Frasi d'esempio Frasi di auguri di Pasqua Frasi di auguri per matrimonio Frasi Festa del Papà Frasi Festa della Befana Frasi Festa della Mamma Frasi Festa delle Donne Frasi Halloween Frasi per Carnevale Frasi per Halloween Frasi Pesce d'Aprile Frasi sull'amicizia Frasi sulla Giornata della Memoria Frasi sulla morte Frasi sulla vita Futuro inglese Gabriele d'Annunzio Generativismo Gerundio Giacomo Leopardi Giambattista Vico Giovanni Boccaccio Giovanni Verga Giulio Cesare Grammatica inglese Grammatica Italiana Grammatica Italiana TEST Grammatica valenziale Guide Halloween Halloween 2012 I complementi I Nuovi Mostri Iati Il complemento di termine Il Femminile Il Linguaggio della Filosofia Il Maschile Il plurale Il Principe Il singolare Il verbo IN EVIDENZA Interiezione Italiano Italiano neostandard Karl Marx La lingua italiana EVENTI La Scimmia La Scimmia reality La virgola Latino Le Vocali Letteratura italiana Letteratura italiana del Cinquecento Letteratura italiana del Duecento Letteratura italiana del Novecento Letteratura italiana del Quattrocento Letteratura Italiana del Seicento Letteratura Italiana del Settecento Letteratura italiana del Trecento Letteratura italiana dell'Ottocento Letteratura latina Lettere Lettere di auguri Lettura e metrica latine Lezioni universitarie Lingua inglese Lingua Italiana dei Segni Lingua latina Lingue tonali Linguistica Linguistica Romanza Locuzioni Luigi Pirandello Maiuscola Maturità Maturità 2012 Maturità 2012 prima prova Maturità 2013 Maturità 2013 prima prova Maturità 2014 prima prova Morfologia Natale Natale 2012 Niccolò Machiavelli Noam Chomsky Nome Parole difficili Parole nuove Parole nuove e difficili Parti del discorso Perché si dice? Perifrastica Pesce d'aprile Pidgin Pietro Bembo Platone Poesia italiana Pragmatica Predicato nominale Predicato verbale Preposizioni Preposizioni improprie Present continuous inglese Present simple inglese Prima prova maturità Promessi sposi Pronomi Pronomi Personali Pronomi Relativi Proposizione Principale Proposizioni Prosa italiana Punteggiatura Raddoppiamento fonosintattico Saggi brevi San Valentino Sapete che? Schede didattiche Scienza Nuova Sciopero scuola 2012 Scuola e Istruzione Scuola elementare Scuola media Scuola superiore Si dice o non si dice? Si scrive? Sillogismo Sintassi Sintassi dei casi Sociolinguistica Soggetto Strutturalismo Subordinate Tagli alla scuola Teatro italiano Temi per scuole elementari Temi per scuole medie Temi per scuole superiori Temi sull'adolescenza Temi svolti Terza declinazione latina Tesi di laurea TFA TFA 2012 Trittonghi Troncamento Ugo Foscolo Univerbazione Università Uso dell'acca Varie Verbi attivi Verbi inglesi Verbi latini Verbi passivi Verbi riflessivi Verbi servili Verbi sovrabbondanti Verbi suppletivi Verifica analisi del periodo Verifica di analisi logica Versioni tradotte Vita e opere autori letteratura italiana
false
ltr
item
LINKUAGGIO?: Tema sull'adolescenza in prima persona: esempio e consigli
Tema sull'adolescenza in prima persona: esempio e consigli
L'esempio del tema sull'adolescenza in prima persona vi permetterà di trattare questo argomento senza sbagliare e ricordando di descrivere degli episodi che avete vissuto voi stessi, ma anche i cambiamenti che avete notato di più in questa fase della vita
https://1.bp.blogspot.com/-dmTfSJIhIj0/WYY78JKEouI/AAAAAAAAa6g/wvsjOGg9M6cXk2llEHnUkGz4KBRvV_NawCLcBGAs/s320/ragazzi-saltano-montagna.jpg
https://1.bp.blogspot.com/-dmTfSJIhIj0/WYY78JKEouI/AAAAAAAAa6g/wvsjOGg9M6cXk2llEHnUkGz4KBRvV_NawCLcBGAs/s72-c/ragazzi-saltano-montagna.jpg
LINKUAGGIO?
http://www.linkuaggio.com/2017/08/tema-adolescenza-in-prima-persona-esempio-consigli.html
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/
http://www.linkuaggio.com/2017/08/tema-adolescenza-in-prima-persona-esempio-consigli.html
true
7275283272962022850
UTF-8
Non è stato trovato alcun post LEGGILI TUTTI Di più... Rispondi Cancella la risposta Cancella di Home Pagine Articoli Leggili tutti TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE ARGOMENTI ARCHIVIO SEARCH TUTTI I POST Non è stato trovato alcun post corrispondente alla tua richiesta Back Home domenica lunedì martedì mercoledì giovedì venerdì sabato dom lun mar mer giov ven sab gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre gen feb mar apr maggio giu lug ago set ott nov dic proprio ora un minuto fa $$1$$ minutes ago un'ora fa $$1$$ hours ago ieri $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago più di cinque settimane fa follower Segui CONTENUTO PREMIUM Condividi per sbloccare Copia tutto Seleziona tutto Tutto è stato copiato Non si può copiare, per piacere premi [CTRL]+[C] (o CMD+C se hai un Mac) per farlo